Martedì, 21 Settembre 2021
Spettacoli&Tv Italia

La musica in lutto per l'ultimo saluto a Alessandro Soresini, batterista degli Africa Unite

E' morto Alessandro Soresini. Il musicista lodigiano aveva 44 anni e da tempo lottava contro un male incurabile. Ex membro dei Reggae National Tickets, cofondatore degli Smoke, ha suonato con i Casino Royale, Neffa, Giuliano Palma, Nina Zilli, Princess Nubians

E' morto Alessandro Soresini, batterista degli Africa Unite, il più importante gruppo reggae italiano. Soresini era malato da tempo. Lodigiano doc, il 15 luglio aveva compiuto 44 anni. Lascia la musica da artista giovane, come tante stelle spentesi troppo presto.

Ex membro dei Reggae National Tickets, cofondatore degli Smoke, ha raccolto notevole successo con gli Africa unite. E poi, nella sua storia personale, ha suonato con i Casino Royale, Neffa, Giuliano Palma, Nina Zilli, Princess Nubians.

Gli Africa Unite lo hanno salutato con un post su Facebook.

Ciao Ale,abbiamo passato dei bellissimi momenti insieme abbiamo condiviso della musica che tu sei sempre riuscito ad arricchire con il tuo ritmo e la tua attitudine. Il tuo drumming era e rimarrà inconfondibile,siamo onorati ed orgogliosi di averti avuto nella nostra famiglia. 
Ci hai insegnato molto,sei stato una delle persone più’ belle e forti che abbiamo avuto modo di conoscere.
Ti porteremo sempre nei nostri cuori e nella nostra musica. 
Fly high Ale!!!! 1Luv!!!!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La musica in lutto per l'ultimo saluto a Alessandro Soresini, batterista degli Africa Unite

Today è in caricamento