Sabato, 24 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Amanda Knox giornalista: "Brillante e molto capace"

La ragazza di Seattle condannata per l'omicidio di Meredith Kercher è stata contattata da un giornale locale. "È solo questione di dare a una giovane scrittrice di talento l'opportunità di avere una vita normale", dice un reporter

Tra recensioni teatrali e cronaca locale, Amanda Knox ha iniziato la carriera di giornalista.

La ventiseienne americana condannata a 28 anni di carcere per aver partecipato all'omicidio di Meredith Kercher a Perugia nel 2007 è una delle firme del West Seattle Herald, un piccolo giornale locale. È stata la stessa redazione del giornale a proporle di collaborare.

"L'abbiamo contattata per darle l'opportunità di avere una vita normale", ha raccontato al Daily Beast Patrick Robinson, reporter e web editor. "Ci siamo rivolti a lei come avremmo fatto a qualsiasi altra persona, della stessa età e competenza, per chiedere se fosse interessata a scrivere per noi in qualità persona qualificata e a quel livello di giornalismo".

 Dopo aver utilizzato all'inizio uno pseudonimo, ora la Knox - laureata in scrittura creativa - firma i propri pezzi con nome e cognome.  

Amanda è una scrittrice brillante, molto capace e altamente qualificata", ha detto Robinson.

Quanto alle critiche, dal giornale non sembrano preoccupati:

"Non importa quello che la gente dice o pensa. La verità è che lei è un'abitante di West Seattle, è cresciuta qui. Perché non darle l'opportunità di essere una persona normale anziché una celebrità? È solo questione di dare a una giovane scrittrice di talento l'opportunità di avere una vita normale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amanda Knox giornalista: "Brillante e molto capace"

Today è in caricamento