Sabato, 23 Ottobre 2021
amici

Amici, Rudy Zerbi minaccia il figlio di Gigi D'Alessio

Ennesima lite tra il prof e l'alunno, che però finisce male. Intanto Raimondo Todaro rimprovera i suoi studenti

E' di nuovo caos ad Amici. Una nuova lite tra Rody Zerbi e Luca d'Alessio (figlio del famoso Gigi), ma anche un rimbrotto di Raimondo Todaro ai suoi allievi Christian e Mattia. Le ragioni sono ritrovare, in entrambi i casi, dalla presunta mancanza di disciplina dei ragazzi della scuola. 

Zerbi minaccia Lda

Nel caso di Luca D'Alessio, noto con lo pseudonimo di Lda, non è certo la prima volta che il giovane si trova al centro delle tensioni. Il rapporto col prof Rudy, infatti, si sta rivelando più ostico del previsto. A far imbufalire il coach è stato questa volta l'uso del telefono da parte di Luca fuori dall'orario consentito. Colpa che si aggiunge alla mancata pulizia della casetta, per cui il giovane è in sfida con i colleghi Christian e Mattia. Il caso dello smartphone ha portato l'insegnante a dare un ultimatum. Nel dettaglio, Zerbi ha fatto un "ultimo appello alla maturità" del ragazzo. Lui di tutta risposta, ha capito e ha accettato il rimprovero e la sfida, dicendo di volerla vincere per potersi riscattare. 

Nei giorni scorsi invece la lite tra Luca e Zerbi era scoppiata a causa dell'arroganza mostrata dal ragazzo rispetto ad un testo che il prof gli aveva proposto di interpretare. Zerbi, anche in quel caso, lo aveva minacciato di farlo uscire dalla scuola. 

Rudi Zerbi "caccia" il figlio di Gigi D'Alessio da Amici 

Intanto Raimondo Todaro rimprovera i suoi alunni 

Intanto, anche Cristian e Mattia, gli altri due allievi colpevoli di non aver pulito la casetta in cui alloggiano i ragazzi, si sono presi un rimprovero da parte del loro coach Raimondo Todaro. "Per me la prima cosa è il comportamento - è sbottato Todaro - […] Il rispetto che dovete avere per le altre persone e il rispetto delle altre persone che vi dovete guadagnare è la prima cosa nella vita. […] Più che arrabbiato sono deluso, perché vi sta mancando il rispetto da parte dei compagni. […] Siete proprio due polli, non si può andare in sfida per una cosa del genere. Queste cose infastidiscono". 

"La sfida la giudichiamo noi, lo sapete? - ha proseguito l'ex maestro di Ballando con le stelle - Io nel dubbio vi faccio andare a casa, ve lo dico già oggi, perché non lo meritate. Per rimanere dovete essere tremila volte superiori. Se ho il dubbio prendo l’altro. […] È la cosa più brutta che poteva capitare. Quando me lo hanno detto sono rimasto senza parole, deluso barra schifato". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amici, Rudy Zerbi minaccia il figlio di Gigi D'Alessio

Today è in caricamento