Lunedì, 10 Maggio 2021

Amici, Tancredi e il difficile rapporto con il padre raccontato in una canzone

Chi è Alberto Cantù Rajnoldi, il padre di Tancredi e direttore creativo della casa di moda di Giorgio Armani

Tancredi canta Figli delle stelle nella sesta puntata del Serale di Amici

I concorrenti dei talent show spesso si sono trovati a dover combattere con la famiglia, e in paricolare i genitori, per perseguire il loro sogno di ballare, cantare o recitare. Alcuni sono fortunati e hanno avuto la "strada spianata", Tancredi con un'esibizione durante la sesta puntata del Serale di Amici ha espresso proprio questo suo vissuto.

Amici20: Tancredi racconta il rapporto difficile con il padre

Tra le molte esibizioni di questa sera ce n'è stata una che ha attirato particolarmente l'attenzione di Maria: quella di Tancredi con "Figli delle stelle". Il cantautore ha aggiunto delle "barre" al testo del 1977 di Alan Sorrenti dove ha parlato della sua famiglia. "Io sono figlio di mio padre e delle mie scelte. Io sono figlio di mia madre e delle sue scelte. Io sono figlio della terra e delle sue storie. Io sono figlio dell’amore e della mia guerra. Io sono figlio della pioggia e delle mie delusioni. Io sono figlio dell’estate e delle discoteche. Io sono figlio della rabbia e delle mie decisioni” queste le frasi che Tancredi ha cantato."

"Ci tenevi a quelle barre, Tancredi? Ho notato la parte in cui dici ‘Sono figlio di mio padre e delle mie scelte, sono figlio di mia madre e delle sue scelte’. Mi aveva colpito quello. Non voglio chiedere niente né di tua madre, né di tuo padre. Chiedevo solo se ci tenevi a quelle barre per questo motivo. Avevo colto la differenza e dev'essere importante per te aver deciso di scriverla”. Tancredi si è limitato a dare ragione a Maria senza approfondire il suo rapporto con i genitori, anche se è abbastanza intuibile che con il padre Alberto Cantù Rajnoldi non ci sia un buon rapporto.

Amici20: chi è Alberto Cantù Rajnoldi

Alberto Cantù Rajnoldi è il direttore creativo, da molti anni, della casa di moda di Giorgio Armani. Cantù Rajnoldi ha studiato Fashion design e Fashion/Apparel Design presso l’Istituto Marangoni intorno alla metà degli anni Ottanta, poi ha iniziato a lavorare come Fashion designer jersey and knitwear nella Yagi & co.ltd, nei primi anni degli anni '90. Dal 1995 lavora per Armani dedicandosi all'abbigliamento maschile.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amici, Tancredi e il difficile rapporto con il padre raccontato in una canzone

Today è in caricamento