rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Un anno fa la morte di Amy Winehouse

La cantante inglese fu ritrovata morta a soli 27 anni. Una vita tra musica, scandali e autodistruzione

Un anno fa, Amy Winehouse veniva ritrovata morta nella sua casa di Camden Town, a Londra.

Uno dei talenti musicali più importanti degli ultimi vent'anni se ne andava tragicamente, dopo aver consumato in soli ventisette anni un talento straordinario, distrutta dall'alcool e dalle droghe.

L'ultima apparizione pubblica era stata un mese prima, in un concerto a Belgrado ormai divenuto tristemente famoso: confusa, stanca e senza voce, Amy Winehouse faticava a tenersi in piedi e a ricordare le parole delle sue canzoni.

Nei testi di quelle canzoni c'era da sempre un grido d'aiuto, un'esposizione della propria fragilità.

Amy Winehouse

La sua morte a 27 anni l'ha fatta entrare nel maledetto "club dei 27", insieme a Brian Jones, Jimi Henderix, Janis Joplin, Jim Morrison e Kurt Cobain.

Negli ultimi tempi, il suo nome faceva notizia più per gli scandali, gli eccessi, il gossip che non per le sue capacità artistiche, che l'avevano fatta entrare giovanissima nell'empireo della musica.

Il padre Mitch ha scritto un libro per raccontare ai fan la verità sulla figlia e nell'anniversario della sua scomparsa ha organizzato una serata karaoke con amici e parenti in un pub di Londra. 

 

 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno fa la morte di Amy Winehouse

Today è in caricamento