Sabato, 31 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Rivoluzione Rai, via "Ballarò" e altri programmi a rischio

Voci di corridoio provenienti da viale Mazzini parlano di tagli a talk show e altri cambiamenti importanti per le reti generaliste

C'è aria di novità in casa Rai. Dopo la nomina dei nuovi direttori di rete, sembra ci siano dei cambiamenti importanti anche nel palinsesto. Un talk show per ogni rete generalista, questo il "diktat" dei vertici della tv di Stato, come fa sapere Il Messaggero.

Su Rai 1 confermato "Porta a Porta" con Bruno Vespa, sempre in seconda serata, mentre su Rai 2 resta "Virus", condotto da Nicola Porro, reduce da una stagione positiva. Il problema è Rai 3, dove si sfidano "Che tempo che fa" e "Ballarò" di Massimo Giannini, ma a quanto pare sarà Fabio Fazio ad avere la meglio. Il conduttore ha portato a casa un'altra stagione da record, oltre a godere la stima del nuovo direttore di Rai 3 Daria Bignardi, quindi sembra molto difficile che venga spazzato dal "concorrente". 

Finora comunque solo rumor e ipotesi, anche se la dichiarazione di Monica Maggioni, presidente Rai, a Mix24 di Giovanni Minoli confermerebbe quanto appena detto: "Non sono mai per il buttare via tutto, ma molti programmi dovranno cambiare, moltissimi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoluzione Rai, via "Ballarò" e altri programmi a rischio

Today è in caricamento