rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Cinquant'anni di Beatles: nel 1962 il primo singolo "Love me do"

Una data destinata a cambiare la storia della musica con l'inizio della carriera e del mito dei Fab Four

 

Il 5 ottobre 1962 segna una data storica per l'Inghilterra e per il resto del mondo: quel giorno fece la sua prima comparsa sugli schermi cinematografici il primo film di James Bond (con tutto il suo contorno di donne, sesso, azioni e guerra fredda) e uscì nei negozi di dischi "Love me do", il primo 45 giri dei Beatles.

Quella canzone, insieme al suo lato b "P.s. I love you" segnò l'inizio del mito dei quattro ragazzi di Liverpool che avrebbero cambiato per sempre il corso della storia della musica moderna.

Una rivoluzione compiuta in nemmeno otto anni: tanto ci misero infatti Paul McCartney, John Lennon, George Harrison e Ringo Starr a lasciare la propria impronta nella musica, nella moda, nell'arte e nella vita di tutti i giorni (e trovare anche il tempo nel frattempo di essere nominati baronetti dell'Ordine dell'Impero Britannico nel 1965). Il gruppo di sciolse nel 1970.

Più di duecento canzoni scritte, tredici album, infinite raccolte, un miliardo e 600mila  dischi venduti e cinque film (tra cui uno dei capolavori più visionario del cinema d'animazione: "Yellow Submarine").

E qualora ci fosse bisogno di un'altro primato: "Here Comes the Sun" è la canzone più cliccata dei Beatles su Youtube: 36.161.000 visualizzazioni.

 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinquant'anni di Beatles: nel 1962 il primo singolo "Love me do"

Today è in caricamento