rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Ben Affleck: il nuovo Batman che nessuno vuole

La scelta della Warner Bros ha scatenato i fan: petizioni, parodie e addirittura minacce di morte contro l'attore

La notizia che Ben Affleck sarà il nuovo Batman al posto di Christian Bale nel sequel del film "L'uomo d'acciaio" ha scatenato una ridda di commenti e critiche.

La scelta della Warner Bros non è piaciuta ai fan dell'Uomo Pipistrello, che hanno fatto sentire il loro dissenso a suon di parodie e petizioni online.

Su Change. org, il signor John Roden, di Ciccinnati nell'Ohio, chiede ufficialmente alla Warner Bros di ripensarci e ha raccolto in poco tempo più di 67mila firme. "Le sue capacità attoriali non sono nemmeno lontanamente vicine a quelle che servirebbero per essere credibile come Bruce Wayne e non renderebbe giustizia al ruolo - dice Roden - Il suo ritratto di Daredevil è stato atroce e lui non è nemmeno lontanamente vicino all'essere una star d'azione. Siete pregati di trovare qualcun altro".

Addirittura c'è chi ha pensato di chiedere direttamente al presidente Barack Obama di intervenire e "denunciare la scelta di Ben Affleck" dichiarandola illegale: la petizione è stata pubblicata sul sito della Casa Bianca nella sezione "We The People", quella in cui i cittadini possono chiedere all'amministrazione di intervenire su "temi fondamentali che riguardano il Paese", per essere rimossa poco dopo perché non rispettava i requisiti minimi.

Ma c'è anche chi si è spinto un po' oltre e sulla pagina ufficiale di "Man of Steel" sono comparsi dei messaggi privati che minacciavano di morte Ben Affleck

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ben Affleck: il nuovo Batman che nessuno vuole

Today è in caricamento