Mercoledì, 23 Giugno 2021
Spettacoli&Tv

Bill Cosby nella bufera: nuove accuse di violenza sessuale

Con le ultime confessioni rese durante una conferenza stampa pubblica a Los Angeles, sono salite a 50 le donne che finora hanno detto di essere state drogate e in vari modi molestate dall'attore

Non si arresta la valanga di gravi accuse su Bill Cosby, alimentate dalle confessioni delle donne che dichiarano di aver subito violenze, psicologiche o fisiche, dall’attore famoso per essere stato il papà de ‘I Robinson’, la popolare serie tv americana.

Adesso il numero delle donne che lo ha incolpato di aggressioni sessuali è salito a 50: alla lista, infatti, si sono aggiunte anche Pamela Abeyta, Sharon Van Ert e Lisa Christie, che è stata anche Miss America 1997/98, le quali, durante una conferenza stampa pubblica tenutasi a Los Angeles e organizzata da Gloria Allred, l’avvocato che rappresenta molte di loro, hanno rilasciato i dettagli di ciò che furono le traumatiche esperienze di presunte violenze.

Quasi tutte hanno confermato che l’attore le avrebbe prima drogate per poi abusarne: “Credo che qualcuno abbia messo qualcosa nel mio drink" ha dichiarato Pamela Abeyta, "poi non ricordo più nulla. […] Quando mi sono ripresa ero nel letto di Bill Cosby”.

Sharon Van Ert, cameriera di un jazzclub, ha invece raccontato di aver conosciuto Cosby quando aveva solo 25 anni e con la promessa di farla apparire sulla rivista Playboy le avrebbe strappato un invito per un suo show a Las Vegas. La narrazione è proseguita con dovizia di particolari: “Mi toccava, massaggiava la mia gamba. L’ultima cosa che ricordo è che mi sono svegliata nella mia auto […] mi faceva male la testa, ero sola. So di essere stata drogata”.

La confessione che più ha colpito i media presenti è stata quella di Lisa Christie, ex miss America 1997/98, che ha raccontato di aver conosciuto Bill Cosby quando era poco più di una 18enne: “Non avrai mai successo se non verrai a letto con me, mi disse. Gli ho risposto: vergognati Mr. Papà d’America, (facendo un chiaro riferimento al ruolo ricoperto per anni nella fortunata sitcom ‘I Robinson’, ndr), i tuoi figli sono più vecchi di me”. 

Il noto attore continua a barcollare, si sottrae alle interviste e solo nel 2005 ha ammesso, in sede legale, di aver somministrato sedativi almeno a una ragazza per avere un rapporto sessuale. Tutto questo materiale sarà usato molto presto contro di lui davanti alla Corte Suprema di Los Angeles.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bill Cosby nella bufera: nuove accuse di violenza sessuale

Today è in caricamento