Lunedì, 21 Giugno 2021
Spettacoli&Tv

Bill Cosby, respinto il ricorso per evitare processo

Il comico dovrà presentarsi in tribunale per rispondere dell'accusa di abusi sessuali su una quindicenne

Basta chiacchiere: ora sono davvero guai per Bill Cosby. La Corte Suprema della California ha respinto il ricorso per non luogo a procedere presentato dal comico contro le accuse secondo le quali avrebbe abusato sessualmente di una bambina di 15 anni alla Playboy Mansion di Los Angeles nel 1974. 

Questo significa che la star dei Robinson, oggi 78enne, dovrebbe comparire presto in tribunale. "Non vediamo l'ora che Mr. Cosby risponde alle domande sotto giuramento. Per noi è una grande vittoria" ha detto l'avvocato di Gloria Allread, la donna, oggi 55enne, che ha sporto denuncia. 

La decisione della Corte si innesta nella intricata vicenda di accuse di abusi sessuali che riguardano Cosby. Mai ufficialmente incriminato, il comico americano si deve difendere da una serie di testimonianze secondo le quali molte donne sarebbero state molestate ed abusate sessualmente da lui dopo aver assunto droghe. Molte di queste poi pagate per il silenzio. Nel caso di Andrea Constand, una ex dipendente della Temple University, Cosby ammise di aver utilizzato farmaci per abbassare la resistenza della donna. Secondo gli avvocati di Cosby, l'attore avrebbe fatto uso di Metaquone con azione sedativo-ipnotica nella sua vita sessuale durante gli anni 70. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bill Cosby, respinto il ricorso per evitare processo

Today è in caricamento