Domenica, 25 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Attentati Bruxelles, il cordoglio degli artisti italiani

Laura Pausini, Emma, Vasco, Negramaro, tanti i messaggi di affetto per le vittime

Gli attentati terroristici a Bruxelles hanno scosso l'Europa intera. Tanti i messaggi di cordoglio, anche da parte dei cantanti italiani.

Molti artisti hanno affidato il loro pensiero ai social network, come ad esempio Laura Pausini ed Emma che hanno condiviso un'immagine con la frase "Pensées pour Bruxelles et toute la Belgique", sopra a un cuore circondato da lacrime. Biagio Antonacci invece ha ripreso l'hashtag #Bruxelles, mentre i Negramaro hanno twittato: "Si è fermato il tempo... e il respiro...". I Tiromancino hanno reagito con fermezza: "Di nuovo sangue in Belgio... Esplosioni, morti, feriti. Il mondo sta impazzendo. Basta violenza!", così come gli Zero Assoluto: "Per quello che può contare, siamo vicini a tutte le vittime". 

Scossa anche Giusy Ferreri, che ha scritto: "Non ci sono parole per descrivere il dispiacere e la delusione di azioni terroristiche folli e disumane nel mondo. Soprattutto non c'è una ragione in quello che sta succedendo". "La vita non può essere solo piangere i nostri morti quotidiani... ma è anche questo... dopo aver pianto e riflettuto la vita stessa ci darà le risposte giuste a tutto quello che ci accade..." è il tweet di Antonello Venditti.

Determinato a vincere la battaglia contro il terrorismo Vasco Rossi: "I vigliacchi hanno colpito ancora ma noi non abbiamo paura - ha scritto su Facebook - Noi NON DOBBIAMO avere paura! Altrimenti avrebbero già vinto loro. Noi non cambieremo le nostre abitudini. Dobbiamo considerare le vittime degli attentati EROI morti in nome e per difendere la nostra civiltà".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentati Bruxelles, il cordoglio degli artisti italiani

Today è in caricamento