Domenica, 17 Ottobre 2021
Spettacoli&Tv

Cannes, applausi e fischi per Sorrentino

Platea divisa a metà alla proiezione di "Youth - La giovinezza", il film-riflessione sulla vecchiaia con Michael Caine e Harvey Keitel

Il successo incontrastato de "La Grande Bellezza" è ormai un ricordo. E' stato accolto da applausi e qualche dissenso, alla proiezione per la stampa, il terzo film italiano in concorso al festival di Cannes, "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino, da oggi nei cinema italiani. 

Platea divisa a metà tra critici e sostenitori del nuovo film del regista premio Oscar, una riflessione sulla vecchiaia, sul tempo che passa e sul futuro, attraverso il racconto di una vacanza alpina di due vecchi amici: un direttore d'orchestra (Michael Caine), apatico e distaccato, che ha abbandonato la professione, e un regista ancora entusiasta del proprio lavoro (Harvey Keitel), che sta scrivendo il suo film testamento. Questi due artisti ottantenni, in un elegante albergo ai piedi delle Alpi, osservano la vita intorno e riflettono sulla loro vita, sul loro passato e il loro futuro.

I protagonisti più giovani, la figlia del compositore (Rachel Weisz) e il giovane attore americano (Paul Dano), in questo contesto ritrovano la propria strada. Nell'atmosfera senza tempo creata da Sorrentino alcuni personaggi guardano al futuro, mentre alcune vite si spengono, altre sono sospese e alcune ripartono. Il personaggio di rottura nel film è quello interpretato da una straordinaria Jane Fonda: nel ruolo di un'anziana attrice getta uno sguardo cinico, meno poetico, più realistico, su quel mondo dell'arte che ha sempre nutrito la vita dei protagonisti.

A Cannes Sorrentino nel 2008 vinse il premio della giuria con "Il divo", ed è già passato in concorso con "Le conseguenze dell'amore", "This must be the place" e "La grande bellezza", con cui ha poi vinto l'Oscar. In attesa del verdetto della Palma d'oro di quest'anno "Youth" è già stato venduto in settantacinque Paesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cannes, applausi e fischi per Sorrentino

Today è in caricamento