Fazio: "Le canzoni di Sanremo sono adatte al mercato"

Contemporanei, scaricabili e interessanti per le radio: il conduttore del Festival spiega i criteri di scelta dei brani di quest'anno

Fabio Fazio ne è convinto: le canzoni di questo Sanremo 2014 sono adatte al mercato e ai consumatori.

Mentre la stampa è alle prese con i primi ascolti dei brani dei quattordici Big annunciati da Fazio stesso un mese fa, il conduttore ha fugato i dubbi di quanti ogni volta si chiedono: “Ma le canzoni del Festival vendono?”.

Nella scelta dei brani, assicura Fazio, è stato tenuto conto del “valore delle canzoni, la loro potenzialità rispetto al mercato, e in questo senso abbiamo pensato a brani che fossero scaricabili, cioè adatti al pubblico dei consumatori”.

Sanremo 2014 (che non costerà un euro di canone e sarà interamente ripagato dalla pubblicità) dà spazio alla contemporaneità, spiega.

Oltre alla rappresentazione del classico, abbiamo scelto di essere contemporanei. Abbiamo scelto pezzi che ci sembrano assolutamente interessanti, che possano interessare le radio, quindi, il mercato, quindi gli ascoltatori e a un pubblico di appassionati di musica. Penso che ‘contemporaneità’ sia la parola d’ordine di questo Festival e sperò che verrà riconosciuto dal pubblico”.

Fazio prosegue nel suo percorso di “svecchiamento” di Sanremo, considerando il palco dell’Ariston “un punto di partenza e non di arrivo di un progetto” e lasciando da parte le “canzoni sanremesi nel senso classico”, senza però dimenticare il pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mi sembra assurdo pensare al cast di Sanremo in base al pubblico di riferimento di RaiUno, la scelta di puntare su uno svecchiamento la rivendico e poi dobbiamo pensare al tipo di canzoni che si ascoltano e l’offerta è tale da soddisfare la platea più ampia, che poi è quella che segue il festival”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

  • Raimondo Todaro: "Con Elisa Isoardi sempre più uniti, ma in ospedale con me c’era la mia ex moglie"

  • Estrazioni Lotto e numeri SuperEnalotto di martedì 13 ottobre 2020: numeri e quote

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento