Mercoledì, 4 Agosto 2021
Spettacoli&Tv

Rai, Freccero: "Potrei lasciare il Cda, ho richieste di mercato"

L'ex direttore di Rai4 e consigliere d'amministrazione sarebbe pronto a lasciare il Cda di viale Mazzini, come rivela lui stesso all'agenzia Ansa, spiegando i motivi della propria scelta

Ormai sembra un bollettino di guerra. Non passa giorno senza che ci sia l’annuncio di un possibile addio alla Rai da parte di molti dei suoi pezzi da novanta. L’ultimo, in ordine di tempo, è anche uno dei più insospettabili: Carlo Freccero. 

L’ex direttore di Rai4 ha detto all’Ansa che potrebbe lasciare il Cda di viale Mazzini, nel quale è consigliere d’amministrazione. 

“Potrei lasciare il Cda Rai, perché ho richieste di mercato. Ma prima devo parlarne con M5s e Sel che mi hanno indicato per questo ruolo”

Freccero ha rivelato poi qualche retroscena. Avrebbe infatti “avanzato almeno una ventina di proposte per i palinsesti autunnali”: tutte idee che “non troveranno attuazione perché non ho raccomandazioni dei poteri forti".

Freccero è stato poi l’unico consigliere a votare contro la nomina di Mario Orfeo a direttore generale della Rai, proponendo se stesso come ricorda TvBlog, e di Gerardo Greco a direttore di Gr e Radio1. Greco, sostiene Freccero, “ha commesso due errori gravi: nel referendum sulle trivelle, nel corso di Agorà, ha parlato di una consultazione regionale, mentre in occasione del referendum costituzionale ha fatto il tifo per Renzi. In entrambi i casi si è dimostrato di parte e quindi non potevo votarlo”. Immediata la replica all’Ansa del giornalista: “Ad Agorà siamo stati sempre imparziali, lo dicono i dati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rai, Freccero: "Potrei lasciare il Cda, ho richieste di mercato"

Today è in caricamento