rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Spettacoli&Tv

Charlie Hunnam lascia "Cinquanta sfumature di grigio"

L'attore non sarà Christian Grey nel film tratto dal romanzo di E.L. James a fianco di Dakota Johnson. Chi lo sostituirà?

Charlie Hunnam non farà "Cinquanta sfumature di grigio".

L'attore ha rinunciato al ruolo di Christian Grey nella trasposizione del primo romanzo della trilogia sadomaso di E.J.James per precedenti impegni televisivi assunti prima di essere scelto dalla Universal come protagonista.

"Il regista di 'Cinquanta Sfumature di Grigio' (Sam Taylor Wood, ndr) e Charlie Hunnam sono arrivati all’accordo di cercare un altro protagonista maschile, a causa degli impegni televisivi già programmati per l’attore che non gli permetterebbero di prepararsi adeguatamente al ruolo di Christian Grey".

Una bella doccia fredda a meno di un mese dall'annuncio ufficiale che però farà contenti i fan più accaniti, che hanno da subito protestato contro la scelta di Hunnam, chiedendo a gran voce che fossero scritturati Matt Bomer e Alexis Bledel, i preferiti dal mondo di internet.

Restano confermati per il mondo Sam Taylor Johnson alla regia e Dakota Johnson nel ruolo di Anastasia Steele.

Ora la Universal dovrà trovare un sostituto a tempo di record: "Cinquanta sfumature di grigio" è previsto nelle sale americano il 1 agosto 2014 e il 18 settembre in quelle italiane. 

Charlie Hunnam è Christian Grey in "Cinquanta sfumature di grigio"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Charlie Hunnam lascia "Cinquanta sfumature di grigio"

Today è in caricamento