Martedì, 21 Settembre 2021
Spettacoli&Tv

'Chiamami col tuo nome' vietato in Tunisia

Il film di Luca Guadagnino candidato a quattro nomination per il premio Oscar, non ha ottenuto il visto di proiezione: a renderlo noto la pagina Fecebook del cinema Le Colisée di Tunisi

La locandina del film 'Chiamami col tuo nome'

'Chiamami col tuo nome' di Luca Guadagnino censurato in Tunisia.

A rendere noto che il ministero degli Affari Culturali ha rifiutato di rilasciare il visto di proiezione per il film in programmazione a partire dal 28 febbraio, è stata la pagina Fecebook del cinema Le Colisée di Tunisi.

Secondo i media locali sarebbe stato lo stesso ministero a chiedere alla direzione del cinema di non proiettarlo "per evitare problemi".

Una decisione simile era stata presa in passato anche per altri film che trattavano tematiche omosessuali. Capitò la stessa sorte anche a ‘La vie d'Adèle del franco-tunisino Abdellatif Kechiche nel 2013 e al film documentario tunisino ‘Upon the shadow’ di Nada Mezni Hafaiedh.

‘Chiamami col tuo nome’, le nomination agli Oscar

‘Chiamami col tuo nome’ di Luca Guadagnino ha avuto quattro nomination agli Oscar: migliore film, canzone originale (Sufjan Stevens - Mistery of love), migliore sceneggiatura non originale (adattata da James Ivory) e Timothée Chalamet migliore attore.

Il film, tratto dell'omonimo romanzo di André Aciman, è ambientato nella campagna lombarda e racconta un'estate italiana in cui il giovane Elio, interpretato da Timothée Chamalet, vivrà le sue prime esperienze sentimentali dopo l'incontro con uno studente americano, Oliver (Armie Hammer).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Chiamami col tuo nome' vietato in Tunisia

Today è in caricamento