rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

Ciak d'oro: il film dell'anno è "La migliore offerta" di Tornatore

Consegnati i premi della rivista di cinema diretta da Piera Detassis. Tra i premiati anche "Viva la libertà" di Roberto Andò e "Reality" di Matteo Garrone

Giuseppe Tornatore e il film "La migliore offerta" dominano la serata dei Ciak d'Oro, i premi ideati dal mensile di cinema diretto da Piera Detassis. L'ultima fatica del regista siciliano ha vinto quattro premi (regia, montaggio, costumi e miglior film della stagione).

Dietro "La migliore offerta" si piazzano "Viva la libertà" di Roberto Andò, vincitore del Ciak d'Oro per il miglior attore a Toni Servillo e quello per il miglior attore non protagonista a Valerio Mastandrea, insieme al premio per la miglior sceneggiatura assegnato dalla giuria dei critici. Tre Ciak anche a "Reality" di Matteo Garrone, tra cui quello per la miglior fotografie andato a Marco Onorato, scomparso da poco.

Margherita Buy ha vinto il Ciak per la miglior interpretazione femminile nel ruolo di Irene in "Viaggio sola" di Maria Sole Tognazzi.

Superciak d'oro al trio di interpreti di "Amiche da morire": Claudia Gerini, Cristiana Capotondi e Sabrina Impacciatore. Il film "Il rosso e il blu" di Giuseppe Piccioni è stato premiato con il Ciak-Alice Giovani, dedicato alle pellicole rivolte al pubblico dei ragazzi.

"Bellas Mariposas" di Salvatore Mereu è il "Bello & Invisibile" del 2013.

Riconoscimento alla carriera per il regista Ettore Scola, impegnato in un documentario per il ventennale della scomparsa di Federico Fellini

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciak d'oro: il film dell'anno è "La migliore offerta" di Tornatore

Today è in caricamento