rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
sviluppi nelle indagini

Mandato di perqusizione per il telefono di Alec Baldwin, si cercano prove sulla tragedia

Per gli inquirenti potrebbe esserci materiale rilevante per l'indagine sulla sparatoria in cui ha perso la vita la direttrice della fotografia di 'Rust'

Sviluppi nelle indagini sulla morte di Halyna Hutchins, la direttrice della fotografia vittima di un sparatoria accidentale sul set di 'Rust'. La polizia ha ottenuto un mandato di perquisizione per il telefono di Alec Baldwin, protagonista del film che avrebbe sparato il colpo mortale. Secondo l'accusa, infatti, a ottobre l'attore avrebbe premuto il grilletto di una pistola che non avrebbe dovuto sparare, uccidendo la donna e ferendo il regista Joel Souza.

Il mandato è stato emesso da un tribunale di Sante Fe, nel New Mexico, lo stato in cui è stato girato 'Rust'. Secondo la Corte "potrebbero esserci prove nel telefono, con materiali rilevanti per questa indagine". Gli investigatori hanno chiesto di confiscare l'Apple iPhone di Baldwin che "si ritiene sia in suo possesso", per esaminare messaggi di testo, e-mail, cronologia del browser Web e altre informazioni memorizzate. Baldwin ha insistito sul fatto che "non ha premuto il grilletto".

Le parole di Alec Baldwin

Nella prima intervista concessa dopo la tragedia, due settimane fa, Alec Baldwin - sotto shock per quanto accaduto - ha assicurato di non aver mai premuto il grilletto. Il giornalista George Stephanopuoulos dell'emittente americana Abc, che ha condotto l'intervista, ha osservato che "non era previsto nel copione che il grilletto fosse premuto". Baldwin ha risposto: "Il grilletto non è stato premuto, io non ho premuto il grilletto". Baldwin - che ha fatto fatica a trattenere le lacrime diverse volte durante la conversazione - ha aggiunto: "Non punterei mai una pistola contro qualcuno premendo un grilletto, mai". Alla domanda dell'intervistatore su cosa Baldwin pensi che sia successo e su come sia stato possibile che la pistola contenesse un proiettile vero, l'attore ha risposto: "Non ne ho idea.Qualcuno ha messo un proiettile vero nella pistola: un proiettile che non doveva nemmeno essere sul set".

"Alec Baldwin non doveva sparare, invece ha giocato alla roulette russa"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandato di perqusizione per il telefono di Alec Baldwin, si cercano prove sulla tragedia

Today è in caricamento