rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
cinema

Caso Baldwin, la prima nota della produzione: cast sconvolto, il film si ferma

Una tragedia immane, quella avvenuta sul set del western "Rust", con l'attore che ha accidentalmente ucciso la direttrice della fotografia Halyna Hutchins

Dopo la tragedia sul set del film western Rust che vede coinvolto nell'incidente Alec Baldwin, "il cast intero e lo staff sono davvero sconvolti dalla tragedia odierna". E' quanto si legge in una dichiarazione della Rust Movie Productions Llc, riportata dal New York Times. "Abbiamo fermato a tempo indefinito la produzione del film e collaboriamo a pieno con le indagini", aggiunge la dichiarazione che assicura assistenza alle persone coinvolte "mentre lavoriamo per elaborare questo terribile evento" e fa le condoglianze alla famiglia della direttrice della fotografia Halyna Hutchins.

Una tragedia immane, quella avvenuta sul set del western Rust, con Alec Baldwin che ha accidentalmente ferito il regista  Joel Souza, 48 anni, e ucciso la direttrice della fotografia Halyna Hutchins. Una pistola a salve, quella brandita dall'attore, che ha inspiegabilmente fatto fuoco con proiettili veri, sconvolgendo Hollywood. Quarantedue anni appena, nata in Ucraina, Halyna Hutchins aveva fino ad oggi lavorato in produzioni minori, indipendenti, ed era nel pieno della sua ascesa. 

Chi è Halyna Hutchins, la direttrice della fotografia uccisa da Alec Baldwin sul set del film "Rust" 

L'incidente a Alec Baldwin, così si può morire per armi caricate a salve

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Baldwin, la prima nota della produzione: cast sconvolto, il film si ferma

Today è in caricamento