Mercoledì, 14 Aprile 2021

Alessandro Borghi: “Forse mi piacciono pure i maschi. Mai messo l’amore su due piani diversi”

L'attore, durante una masterclass al Giffoni Film Fest, ha parlato della sua visione dell'amore omosessuale

Alessandro Borghi era uno degli ospiti più attesi al 49esimo Giffoni Film Festival, dove il pubblico lo ha accolto con vero calore. Parlando nel corso di una masterclass insieme al collega Giacomo Ferrara, l’attore romano ha detto la sua sull’utilizzo dei social.

“Non li demonizzo tutti per carità ma in particolare penso che i giovani oggi abbiano un problema enorme che si chiama Facebook – ha spiegato Borghi – Ha completamente eliminato quella cosa bellissima che era il contatto con le persone. Se prima tu volevi dire a qualcuno che era un cretino, dovevi avere il coraggio per andarglielo a dire. Invece adesso da dietro la tastierina sono capaci tutti, sono diventati tutti supereroi”.

Incalzato da Ferrara, che in Suburra interpreta Spadino, Borghi ha condiviso con il pubblico anche la sua visione dell’amore omosessuale. “Forse mi piacciono anche i maschi. Io non faccio nessuna fatica ad amare un amico. Il concetto di amore non l’ho mai messo su due piani diversi. Dopo due vodka lemon di solito ci baciamo”.

L'attore ha poi detto al pubblico che lo applaudiva: "Sentitevi liberi nella vostra vita. Il più bel regalo che mi ha fatto il mio lavoro è di psicanalizzarmi. Non vi precludete mai la possibilità di avere a che fare con voi". 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Borghi: “Forse mi piacciono pure i maschi. Mai messo l’amore su due piani diversi”

Today è in caricamento