Giovedì, 29 Luglio 2021
Cinema

Molestie, Asia Argento: "Altri porci saranno rivelati"

L'attrice, in prima fila nello scandalo che sta travolgendo il mondo del cinema, continua a battersi in difesa delle donne

Asia Argento

"Le coscienze si stanno risvegliando, ogni volta che uno di questi maiali cade, è una medaglia d'onore", così Asia Argento, in un'intervista al quotidiano britannico The Guardian, torna a parlare del caso Weinstein e dello scandalo molestie che sta travolgendo il mondo del cinema, anche quello italiano. Poi tuona: "Altri porci saranno rivelati".

"Noi donne siamo state talmente lobotomizzate dall'oggettificazione femminile che non sappiamo riconoscere quando veniamo molestate e trattate male – spiega ancora Asia Argento - Qui la gente non capisce. Dice 'è solo una palpata al seno'. Ma non è normale, non puoi toccarmi, non sono un oggetto". 

L'attrice afferma che mentre in Francia "la gente mi ferma per strada e mi ringrazia, in Italia mi guardano male. Nessuno mi dice 'brava' e giuro che non è una paranoia. Non so se dovrei andare in giro a testa alta o nasconderla sotto un foulard. Quello che è successo è come una valanga, dove cade la prima pietra ed è enorme – conclude - Qualcosa sta venendo giù, sta cambiando l'ambiente in cui le donne lavorano e vivono, nel quale qualsiasi donna non deve più aver paura degli uomini. Sono certa che ora saranno gli uomini ad avere molta paura di noi, e ci penseranno 10 volte prima di fare qualcosa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie, Asia Argento: "Altri porci saranno rivelati"

Today è in caricamento