Sabato, 17 Aprile 2021

Asia Argento 'tradita' dalla modella Rain Dove

“Sono stata io e lo rifarei” ha fatto sapere la modella autrice della diffusione degli sms privati dell'attrice italiana, dopo le scandalose rivelazioni di Jimmy Bennet

Asia Argento

Asia Argento 'tradita' dalla modella statunitense Rain Dove. Sarebbe stata lei a diffondere gli sms privati dell'attrice italiana poi pubblicati dal sito Tmz, dopo le scandalose rivelazioni dell'attore Jimmy Bennet. "Sono stata io... E lo rifarei” - ha scritto Rain Dove.

Chi è Rain Dove, la modella che ha "tradito" Asia Argento

La scintilla pare sia scoppiata perché la stessa Rain Dove non poteva più vedere la sua compagna (Rose McGowan, tra le paladine del #MeToo) accusata di aver tradito la fiducia di Asia. Lapidario il commento dell'attrice italiana nei confronti della sua 'accusatrice': “Sei un mostro”.

Intanto Rose McGowan ha preso ulteriormente le distanze da Asia Argento, rivolgendole il messaggio di "diventare la persona che avrebbe voluto fosse Harvey Weinstein". "Fai la cosa giusta, sii onesta", afferma al termine di una lunga dichiarazione l'attrice americana, nata a Firenze, che precisa anche di "non essere affiliata o complice" nell'"incidente" di cui Asia è stata accusata per aver fatto sesso con Jimmy Bennett, all'epoca minorenne.

Nyt: "Asia Argento ha pagato un giovane che l'accusava di molestie" 

Rose McGowan ad Asia Argento: “Fai la cosa giusta, sii onesta”

Intanto Rose McGowan ha preso ulteriori distanze da Asia Argento, mandandole a dire di "diventare la persona che avrebbe voluto fosse Harvey Weinstein".

"Fai la cosa giusta, sii onesta", ha affermato al termine di una lunga dichiarazione l'attrice che ha precisato di "non essere affiliata o complice" nell'"incidente" di cui Asia è stata accusata per aver fatto sesso con Jimmy Bennett, all'epoca minorenne.

McGowan, inoltre, ha confermato che Asia ha ammesso con la sua fidanzata di essere andata a letto con Jimmy e che le avrebbe anche confidato di aver ricevuto foto nude del ragazzo "non richieste" fin da quando lui aveva 12 anni. Asia Argento, però, non avrebbe preso nessuna contromisura per fermare il giovane: "Non è andata alla polizia e non gli ha neanche detto di smetterla", ha scritto Rose.

McGowan ha scritto anche di aver fatto conoscere Asia a Rain tre giorni dopo il suicidio di Bourdain e fu allora che Asia si aprì con lei e con Rain: "Raccontò che era stata vittima di una estorsione di una vasta somma di denaro ogni mese da qualcuno che la ricattava con una immagine provocante" ha raccontato Rose che ha concluso con un messaggio per l’attrice: "Eri mia amica, ti volevo bene. Hai passato molto e rischiato molto per stare con il movimento #MeToo. Tutti possono essere meglio, spero che lo sarai anche tu".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asia Argento 'tradita' dalla modella Rain Dove

Today è in caricamento