Sabato, 17 Aprile 2021

Carlo Verdone: “Ho paura che il 4 maggio esca troppa gente e si ricominci da capo”

L'attore ha parlato della sua quaratena e delle sue preoccupazioni in vista della fase 2

"Lunedì? Ho paura che esca troppa gente, bisogna esser molto molto cauti, è un periodo complicato, basta qualche fesso che fa assembramenti e si ricomincia da capo”. Questa l’opinione di Carlo Verdone, che a Un giorno da pecora ha espresso la propria preoccupazione per quello che potrebbe accadere dopo il 4 maggio, con l’inizio della cosiddetta Fase 2. Verdone ha poi rivolto ovviamente un pensiero anche a Roma, la sua città. “Immagini di Roma vuota? E' un'immagine malata, io voglio vedere l'apparato umano". 

L’attore e regista ha raccontato come sta vivendo la quarantena. “Come sto? Non c'è male, non mi lamento, la passo in modo filosofico: faccio passeggiate in cucina, in salotto, scrivo un bel po' - ha detto Verdone - All'inizio non riuscivo a scrivere e ora sto andando avanti sia col libro sia su un nuovo soggetto cinematografico. Sono ancora a livello di creazione del soggetto del nuovo film”.

Il discorso rimane sul cinema e su come e quando torneremo a vedere i film sul grande schermo. Il drive in, secondo Verdone, è "una visione romantica che va bene per il cinema d'estate, con una retrospettiva su Totò o Alberto Sordi ad esempio. Però non può sostituire il cinema: devo prendere l'auto per andare a vedere il film e guardarlo in macchina?”.

Grande appassionato di calcio (e della Roma), Verdone ha detto la sua sulla situazione: “Allo stato attuale mi sembrerebbe un po' azzardato riprendere il campionato, anche per la salute dei giocatori”. Il patron della Lazio, Claudio Lotito, ha proposto di concludere la stagione con una finale secca Lazio-Juve. “Questa è una decisione troppo delicata, che lascio a chi se ne occupa, alla federazione. Questo però è certamente un anno da dimenticare”. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Verdone: “Ho paura che il 4 maggio esca troppa gente e si ricominci da capo”

Today è in caricamento