rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cinema

Demi Moore, la rivelazione shock: “Sono stata violentata”

In un libro l'attrice 56enne ha raccontato dettagli inediti del suo passato turbolento

A 15 anni ha subito uno stupro; a 42, mentre era sposata con Ashton Kutcher, un aborto e poi la caduta nel tunnel delle droghe e dell'alcol: per la prima volta Demi Moore racconta il suo passato difficile in un libro, 'Inside Out', che uscirà il 24 settembre con la descrizione di avvenimenti forti, mai rivelati prima d’ora.

Il libro è una narrazione sincera di sé stessa, in cui l'attrice protagonista di numerosi film di successo (da 'Ghost' a 'Codice d'onore' passando per 'Proposta indecente' e 'Striptease') inserisce non solo i dettagli più noti della sua vita - la sua carriera a Hollywood e i suoi matrimoni con i colleghi Bruce Willis e Ashton Kutcher - ma anche ciò che per anni ha voluto nascondere, inclusa l’infanzia turbolenta che ha preceduto l'ascesa nel mondo del cinema e la recente ricaduta nell'abuso di sostanze che ha quasi distrutto la sua famiglia. Il libro è andato di pari passo con il suo percorso di guarigione fisico, mentale ed emotivo". “La vita da attrice è emozionante, eppure mi sento molto vulnerabile. Non è come interpretare un personaggio in un film. Non c’è qualcun altro che interpreta me”, ha detto in un'intervista al New York Times.

Il difficile passato di Demi Moore: dalla violenza all’aborto

Demi Moore ha raccontato degli anni in cui con la famiglia si è spostata molto, dal New Mexico alla Pennsylvania all'Ohio fino allo stato di Washington prima di approdare nel sud della California. Lungo la strada, il padre Danny Guynes, la 'arruolò' per aiutarlo a impedire a sua madre, Ginny, di riuscire in uno dei tanti tentativi di suicidio. Solo anni dopo seppe che in realtà lui non era il suo padre biologico.

L’attrice ha poi rivelato di essere stata violentata a 15 anni e di essersi trasferita dalla casa di sua madre per vivere con un chitarrista il giorno dopo il suo 16esimo compleanno. Due anni dopo, ha sposato il musicista rock Freddy Moore, un'unione che dice di aver rapidamente sabotato con la sua infedeltà.

Dopo il matrimonio e il divorzio da Bruce Willis da cui ha avuto tre figlie (Rumer Glenn, Scout LaRue e Tallulah Belle), nel 2003 ha iniziato a frequentare Ashton Kutcher, di 15 anni più giovane, relazione su cui spesso il gossip si è scatenato. Ma l'attrice solo ora ha raccontato di un aborto successo poco dopo l’inizio della sua storia d’amore con lui, un momento terribile delle sua vita dopo il quale è iniziato l’abuso di Vicodin, un antidolorifico oppiaceo.

Ed era proprio con la più grande delle sue figlie, Rumer, oggi 31enne, quando nel 2012 ebbe un attacco causato dalla troppa cannabis sintetica fumata e dall’ossido di azoto. Poco dopo fu costretta a ricoverarsi in un rehab: “Parte della mia vita stava andando chiaramente a rotoli. Ora sono pulita, ma allora non avevo una carriera né una relazione stabile” ha ammesso Demi Moore che oggi vive serenamente la sua relazione con la stilista serba Masha Mandzuka.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demi Moore, la rivelazione shock: “Sono stata violentata”

Today è in caricamento