rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cinema

Il figlio di Andreotti contro Bellocchio: "Falsità su mio padre, non vedrò il suo film"

Stefano Andreotti critica "Esterno Notte", la serie scritta e diretta dal regista sul caso Moro da cui emerge il cinismo di Giulio Andreotti

"Naturalmente il film non l'ho visto e penso che non lo andrò a vedere. Se anche stavolta il regista Marco Bellocchio ha deciso di seguire la strada utilizzata nel film su Tommaso Buscetta, è meglio lasciar perdere": così Stefano Andreotti commenta le anticipazioni sulla serie "Esterno notte", presentata ieri al festival del Cinema di Cannes, e nella quale emerge - nella rappresentazione dei 55 giorni del sequestro, della prigionia e all'esecuzione di Aldo Moro - il cinismo di Giulio Andreotti. 

Il figlio del 7 volte presidente del Consiglio sottolinea come tra la fiction e la realtà famigliare ci siano delle differenze abissali. "Di mio padre in genere viene data l'immagine di una persona indifferente, che dal mio punto di vista, è totalmente falsa. Chi non lo ha conosciuto lo descrive come freddo e cinico? E' un luogo comune che semplifica la complessità della persona, il peso delle scelte che ha dovuto prendere, che banalizza la realtà storica e i drammatici eventi degli anni di piombo e della vicenda Moro". E ancora, parlando di quel periodo tra i più bui della storia italiana: "Io quella vicenda l'ho seguita da vicino, perché ai tempi abitavo ancora nella casa di famiglia a Roma" aggiunge, "Fu una fase terribile, un dramma lungo 55 giorni, cominciato con l'esecuzione dei 5 uomini della scorta, il cui sacrificio viene ancor'oggi dimenticato, o quasi; e proseguito con l'angoscia terribile vissuta dalla famiglia Moro. Io ho visto piangere mio padre solo sue volte: quando morì mia nonna e il giorno in cui venne rinvenuto il corpo di Moro".

"Esterno notte", la prima serie di Bellocchio sul caso Moro

Scritta da Marco Bellocchio, Stefano Bises, Ludovica Rampoldi, Davide Serino e diretta da Marco Bellocchio, Esterno Notte è una serie Rai prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment, società del gruppo Fremantle, con Simone Gattoni per Kavac Film, in collaborazione con Rai Fiction, in coproduzione con Arte France. Il distributore internazionale è Fremantle. Nel cast Fabrizio Gifuni nei panni di Aldo Moro, Margherita Buy, Toni Servillo, Fausto Russo Alesi, Gabriel Montesi e Daniela Marra.

Esterno Notte è stato presentato al Festival di Cannes nella sezione Première e arriva nelle sale in due parti: la prima dal 18 maggio, la seconda dal 9 giugno 2022 con Lucky Red. Sarà trasmessa nell’originale formato seriale in autunno su Rai 1.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il figlio di Andreotti contro Bellocchio: "Falsità su mio padre, non vedrò il suo film"

Today è in caricamento