Domenica, 24 Ottobre 2021
prossimamente al cinema

Weekend al cinema, i film in uscita tra Dune e Supernova

Pioggia di novità in sala

Fine settimana ricco di novità cinematografiche per le sale d'Italia, con film d'autore, storie d'amore e kolossal sci-fi chiamati ad accontentare i palati dei cinefili nazionali. Ecco i titoli in uscita oggi, giovedì 16 settembre.

"Dune" è la solita americanata che non va oltre gli effetti speciali

Dune di Denis Villeneuve

Presentato fuori concorso alla 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, Dune è l'adattamento per il grande schermo dell’omonimo celebre best seller di Frank Herbert.  Cast stellare formato da Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Josh Brolin, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Zendaya, Jason Momoa e Javier Bardem. Epica avventura, Dune narra la storia di Paul Atreides, un giovane brillante e talentuoso, nato con un grande destino che va ben oltre la sua comprensione, che dovrà viaggiare verso il pianeta più pericoloso dell’universo per assicurare un futuro alla sua famiglia e alla sua gente. Mentre forze maligne si fronteggiano in un conflitto per assicurarsi il controllo esclusivo della più preziosa risorsa esistente sul pianeta - una materia prima capace di sbloccare il più grande potenziale dell’umanità - solo coloro che vinceranno le proprie paure riusciranno a sopravvivere.

Supernova di Harry Macqueen

Film diretto da Harry Macqueen e magistralmente interpretato da Colin Firth e Stanley Tucci, Supernova è stato presentato alla Festa del Cinema di Roma del 2020. Protagonisti Sam e Tusker, partner da 20 anni che viaggiano attraverso l'Inghilterra a bordo del loro vecchio camper per far visita agli amici, rivedere i famigliari e ritrovare i luoghi del loro passato. Da quando due anni prima a Tusker è stato diagnosticato l'insorgere di una malattia, il tempo insieme è sempre più prezioso.  Unfilm sulla forza dell’amore che riesce a superare le avversità. 

Il Silenzio Grande di Alessandro Gassman

Presentato in occasione della 18° edizione delle Giornate degli Autori a Venezia, Il silenzio grande segna il ritorno alla regia di Alessandro Gassmann. L’opera è tratta dall’omonima pièce teatrale di Maurizio De Giovanni, autore anche della sceneggiatura insieme ad Andrea Ozza e allo stesso Gassmann. Una storia segnata dai conflitti, gli equivoci, i confronti, le voci e i silenzi di una famiglia tanto eccezionale quanto, nel suo intimo, caotica e disfunzionale. Ad interpretare i protagonisti: Massimiliano Gallo, Margherita Buy e Marina Confalone, affiancati dalle giovani stelle nascenti Antonia Fotaras ed Emanuele Linfatti

'Il silenzio grande' è il nuovo film di Alessandro Gassmann: "Storia di una famiglia che somigliava alla mia"

.

Il Viaggio del Principe di Jean-François Laguionie e Xavier Picard

Diretto dal maestro dell’animazione Jean-François Laguionie insieme a Xavier Picard, Il Viaggio del Principe è un “sequel senza essere un sequel” di Scimmie come noi, opera di Laguionie del 1999. Il film di animazione è ambientato nello stesso universo popolato da scimmie antropomorfe e ripropone il personaggio del Principe in una storia autonoma che racconta l’incontro del vecchio Principe col giovane Tom e la scoperta di una nuova civiltà scimmiesca molto evoluta e apparentemente perfetta.

Ancora più bello di Claudio Norza

Sequel di Sul più bello, Ancora più Bello segna il ritorno in sala di Ludovica Francesconi, Jozef Gjura, Gaja Masciale e Riccardo Niceforo, affiancati dalle novità Giancarlo Commare, Jenny De Nucci, Giuseppe Futia e Diego Giangrasso. Sono passati esattamente 12 mesi e proprio sul più bello, la storia tra Marta (Ludovica Francesconi) e Arturo è finita. "In amore gli opposti si attraggono ma alla fine si lasciano" si ripete Marta, che giura a se stessa di voler rimanere da sola per un po’ e continua a convivere con ottimismo con la malattia che da sempre l’accompagna. Ma quando arriva Gabriele (Giancarlo Commare), un giovane disegnatore tanto dolce e premuroso quanto buffo e insicuro, Marta riconosce che potrebbe essere lui l’anima gemella che non riusciva a trovare in Arturo. Ma prima di farsi coinvolgere del tutto in una nuova storia, è sempre meglio aver chiuso definitivamente con quella precedente. Approfittando di un temporaneo trasferimento di Gabriele a Parigi, Marta cerca di schiarirsi le idee anche grazie all'aiuto dei suoi amici di sempre Federica (Gaja Masciale) e Jacopo (Jozef Gjura)...

Spin Time, che fatica la democrazia! di Sabina Guzzanti

Dopo aver debuttato nella sezione Giornate degli Autori/Notti Veneziane a Venezia 78, Spin Time, che fatica la democrazia! segna il ritorno al documentario di Sabina Guzzanti. Al centro del racconto c’è un palazzo occupato di 17mila metri quadri, famoso per l'intervento dell'elemosiniere del Papa, in cui è in atto un esperimento politico e sociale. Ci sono delle votazioni che vengono continuamente rimandate e c'è uno spettacolo con regole e finalità del tutto particolari. Questi due plot interagiscono fra loro in modo inaspettato, anche per chi ha pensato il film, e consentono di conoscere una realtà di cui mai avremmo immaginato l'esistenza, che sembra insieme lontana e tanto familiare.

Il Matrimonio di Rosa di Icíar Bollaín

Nominato a otto Goya Awards e nove Feroz Awards, Il Matrimonio di Rosa di Icíar Bollaín ha sbancato il box office spagnolo. Candela Pena è Rosa, donna che ha un lavoro estenuante, un fratello ingombrante, un padre troppo presente, una sorella piuttosto sfuggente, una figlia che ritorna a casa sola e con due bambini e un fidanzato che riesce a vedere a stento. Troppo abituata a mettere sempre i bisogni degli altri prima dei suoi, Rosa sta per compiere 45 anni e la sua vita non solo è fuori controllo, ma è molto lontana dall’essere qualcosa che può definirsi “sua”. Decide così di dare uno scossone alla propria vita e di afferrarne le redini, o almeno tentare di farlo. Quello che vuole veramente è realizzare il sogno di riaprire la vecchia sartoria della madre, ma, prima di farlo, Rosa vuole organizzare un matrimonio molto speciale: un matrimonio con sé stessa. Senza rivelare a nessuno le proprie intenzioni Rosa convoca i fratelli e la figlia a Benicasim, il paese di origine della madre, come testimoni del suo “matrimonio”. Ma Rosa scoprirà presto che fratelli e figlia hanno altri piani e ognuno i propri problemi, e che cambiare la sua vita non sarà una facile impresa…

Blue Bayou di Justin Chon

Presentato nella sezione Un Certain Regard del 74º Festival di Cannes, Blue Bayou di Justin Chon è la commovente storia senza tempo di una singolare famiglia americana che combatte per il proprio futuro. Antonio LeBlanc (Chon), di origine coreana, adottato e cresciuto in una piccola città della Louisiana bayou, è sposato con l'amore della sua vita, Kathy (Alicia Vikander) ed è il padre adottivo della loro amata figlia Jessie. Cercando di rendere la vita migliore per la sua famiglia, dovrà affrontare i fantasmi del suo passato quando scoprirà di poter essere deportato dall'unico paese che abbia mai chiamato casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend al cinema, i film in uscita tra Dune e Supernova

Today è in caricamento