rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Le opere della regista

Dieci film e LA serie tv della grande Lina Wertmüller da vedere in streaming

I titoli, le trame, i link alle piattaforme, da Amazon Prime Video a Raiplay e Mediaset Infinity

Con la morte avvenuta oggi di Lina Wertmüller il cinema italiano perde una regista di straordinaria levatura, un autentico pezzo di storia della settima arte di casa nostra. La sua ironia, evidente fin dalla scelta dei tipici titoli "alla Wertmüller", è forse la cifra interpretativa dello stile della regista romana, che ha attraversato i decenni con le sue opere inconfondibili, vincendo anche un Oscar per la regia di Pasqualino Settebellezze nel 1977.

Per celebrare degnamente la scomparsa di Lina Wertmüller abbiamo quindi stilato una lista dei suoi film (e della sua celeberrima serie tv, o sceneggiato come si diceva all'epoca) disponibili sulle principali piattaforme streaming. Non ci sono al momento suoi film su Netflix e neanche su Disney+, l'elenco seguente, in ordine cronologico, comprende Amazon Prime Video, Raiplay e Mediaset Infinity Plus.

I Basilischi (1963) - Amazon Prime Video

In un piccolo paese del sud, un giovane studente in legge trascorre insieme ai suoi due amici le sue lunghe giornate. I tre sono insofferenti e nello stesso tempo partecipi della mentalità locale. Bighellonano, tentano qualche approccio amoroso, litigano con i genitori, sognano fantasiose avventure che non faranno mai. Il sorprendente esordio del premio Oscar Lina Wertmüller restaurato.

Link Prime Video

Il giornalino di Gian Burrasca (serie tv 1964) - Raiplay 

Il giornalino di Gian Burrasca, ispirato all'omonimo romanzo di Vamba, è andato in onda in 8 puntate dal 19 dicembre 1964 al 6 febbraio 1965, per la regia di Lina Wertmüller. L'incontenibile Giannino Stoppani è interpretato da una giovanissima Rita Pavone, che fa impazzire il padre (Ivo Garrani), la madre (Valeria Valeri) e Milena Vukotic, Pierpaola Bucchi, Alida Cappellini, nei panni delle tre sorelle. Le musiche di Nino Rota, in particolare la celebre Viva la pappa col pomodoro, sono rimaste impresse indelebilmente nella mente di tutti i telespettatori di questo intramontabile sceneggiato.

Link Raiplay

Questa volta parliamo di uomini (1965) - Prime Video

Grande classico del cinema italiano diretto dal Premio Oscar Lina Wertmüller e interpretato da personalità di spicco tra cui Nino Manfredi, Luciana Paluzzi e Margaret Lee. Il film, suddiviso in quattro episodi, vede come protagonisti un industriale in crisi finanziaria, un lanciatore di coltelli disperato, un contadino che disprezza la propria moglie e una donna esasperata dal marito. 

Link Prime Video

Rita la zanzara (1966) - Prime Video, Raiplay

Rita frequenta un collegio severo ed esclusivo e si innamora del professore di musica. Quando scopre che il professore di notte si trasforma in cantante rock, la ragazza si traveste e si esibisce sul suo stesso palco. Nel collegio le acque sono molto agitate, a causa della scoperta da parte della direttrice di una rivista clandestina ("La zanzara"), dove le ragazze si confessano senza filtri. Con Rita Pavone, Giancarlo Giannini, Peppino De Filippo.

Link Prime Video - Link Raiplay

Non stuzzicate la zanzara (1967) - Prime Video, Raiplay

Rita e il suo professore si sono innamorati e fuggono dal collegio. Lei vuole partire per Londra, lui vorrebbe ufficializzare la loro relazione. Il disaccordo che ne scaturisce riporta la ragazza a casa del padre, il severo direttore dell'Accademia delle guardie svizzere. La riconciliazione generale avverrà in occasione di un grande spettacolo sui monti di Sestriere. Con Rita Pavone, Giancarlo Giannini

Link Prime Video - Link Raiplay

Film d'amore e d'anarchia ovvero: stamattina alle 10 in via dei fiori nella nota casa di tolleranza (1973) - Infinity+

Miglior attore al Festival di Cannes e vincitore di due Nastri d'Argento. Tunin, un giovane contadino lombardo, dopo l'uccisione di un suo compagno anarchico da parte dei carabinieri si reca a Roma con l'intenzione di uccidere il duce. Nella capitale viene ospitato da Salomè, una prostituta amante di un suo amico, e si innamora di Tripolina, un'altra prostituta. Con Giancarlo Giannini, Mariangela Melato, Lina Polito, Eros Pagni, Isa Danieli, Pina Cei, Elena Fiore.

Link Infinity+

Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto (1974) - Infinity+

Diretto nel 1974 da Lina Wertmüller, è il più celebre film della regista italiana, diventato presto un cult in tutto il mondo. Un marinaio siciliano comunista deve sottostare ai capricci della viziata moglie di un industriale milanese. Avrà la sua rivincità ma tornerà l'amara delusione. Ha vinto il David di Donatello per il miglior musicista. Con Giancarlo Giannini, Mariangela Melato, Riccardo Salvino, Aldo Puglisi, Eros Pagni, Isa Danieli, Luis Suarez.

Link Infinity+

Pasqualino Settebellezze (1975) - Infinity+

Pasqualino è un pover'uomo che commette un delitto d'onore. Viene chiuso in un manicomio criminale ma esce a causa della guerra. Viene catturato e finisce in un lager tedesco dove commette però un altro omicidio. Con Giancarlo Giannini, Fernando Rey, Elena Fiore, Shirley Stoler, Roberto Herlitzka, Piero Di Iorio, Enzo Vitale.

Link Infinity+

Fatto di sangue fra due uomini per causa di una vedova. Si sospettano moventi politici (1978) - Raiplay

A Comitini, in Sicilia, tutti sanno che Angelo Paternò è stato ucciso da Vito Acicatena, ma nessuno parla e al processo la vedova Concetta, detta Titina, non ottiene soddisfazione. L'avvocato socialista Rosario Maria Spallone vorrebbe indurre Titina a chiedere la riapertura del caso. Con Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Giancarlo Giannini, Turi Ferro.

Link Raiplay

Scherzo del destino in agguato dietro l'angolo come un brigante da strada (1983) - Raiplay

Il Ministro dell'Interno rimane bloccato nella sua auto super blindata e tecnologica. Servizi segreti, funzionari politici e tecnici esperti, tentano il soccorso con esiti grotteschi. Con Ugo Tognazzi, Renzo Montagnani, Piera Degli Esposti, Gastone Moschin, Enzo Jannacci.

Link Raiplay

Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica (1996) - Infinity+

Aprile 1994. In pieno clima elettorale, un militante comunista s'invaghisce di una parrucchiera leghista. Con Tullio Solenghi, Gene Gnocchi, Veronica Pivetti, Cyrielle Clair, Rossy De Palma, Piera Degli Esposti, Cinzia Leone.

Link Infinity+

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci film e LA serie tv della grande Lina Wertmüller da vedere in streaming

Today è in caricamento