Venerdì, 4 Dicembre 2020

'Mark Caltagirone: una storia italiana', il Pratigate diventa un film diretto da Gianni Ippoliti

La prima proiezione il 23 luglio a Maratea. Fabiana Latini è Pamela Prati

Pamela Prati con le ex agenti Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo

Il "Pratigate" approda al cinema. La vicenda mediatica più intricata della televisione italiana che ha visto protagonisti Pamela Prati e l'immaginario imprenditore Mark Caltagirone, non è ancora finito. Dopo il libro, su cui sta lavorando l'agente della Prati Eliana Michelazzo - anche lei coinvolta nell'affaire -, arriva anche il film. Lo riferisce il giornale di gossip 'Novella 2000', la pellicola si intitola "Mark Caltagirone: una storia italiana" ed è diretta da Gianni Ippoliti, conduttore di "Detto Fatto" e "Sabato in". La prima proiezione arriverà il 23 luglio, durante le giornate internazionali del cinema lucano a Maratea.

'Mark Caltagirone, una storia italiana': le anticipazioni

Per la precisione si tratta di un corto, che nasce - come riferisce Ippoliti a Novella 2000 - dall'esigenza di soddisfare il pubblico ora che la trasmissione di Barbara D'Urso, che ha trattato la storia finora, è in pausa estiva. In effetti, nella pellicola ci sarà posto anche per la conduttrice, interpretata da Elisa Bartolotti. Pamela Prati e Mark Caltagirone saranno a loro volta impersonati da Fabiana Latini e Massimo Di Carlo. Pare che nel corto, di produzione indipendente, l'imprenditore avrà un volto nonostante non sia mai stato possibile mostrarlo nella realtà.

Tutto sul Pratigate

Dopo oltre sei mesi di misteri e tradimenti, l'obiettivo sarà quello di svelare tutti i retroscena rimasti finora nell'ombra. Per chi non avesse seguito la vicenda, ecco un breve riassunto della vicenda Prati. A gennaio Pamela annuncia le nozze con un misteriorso Mark Caltagirone, fantomatico imprenditore nel settore edile, insieme al quale dice anche di aver preso in affido due bambini: Sebastian e Rebecca. Qualche mese dopo si diffondono voci che mettono in dubbio l'esistenza dell'uomo e dei bambini. La indagini partono da Dagospia, che definisce la vicenda "la grande truffa del gossip". Così, dopo una strenua resistenza, i rumors vengono confermati dalla stessa Prati e dalle sue due agenti, Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo: tutte e tre ammettono che Mark è un personaggio totalmente inventato. Pamela si giustifica dicendo di aver sentito l'uomo solo via telefono e di essersene innamorata così. Ma la storia non finisce qui. Perché la stessa Eliana si dice ingannata, spiegando di essere fidanzata da dieci anni con un uomo che non ha mai visto (e che ha sempre sentito telefonicamente) ed accusando l'ex collega Perricciolo di averla presa in giro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Mark Caltagirone: una storia italiana', il Pratigate diventa un film diretto da Gianni Ippoliti

Today è in caricamento