Martedì, 28 Settembre 2021
prossimamente al cinema

Il nuovo trailer di Ghostbusters: Legacy, l'attesissimo sequel che sta emozionando tutti

Le cose da sapere sul film (che non c'entra con quello del 2016). Nel cast Mike di Stranger Things

Dopo decenni di speranze, e un paio d'anni di attesa, finalmente sta per uscire al cinema il tanto sospirato terzo capitolo di Ghostbusters, la saga cinematografica che negli anni '80, ma anche dopo, ha fatto sognare milioni e milioni di ragazzi, oggi adulti. 

La Sony Pictures ha rilasciato il trailer ufficiale del film, il cui titolo in Italia è Ghostbusters: Legacy, mentre il titolo originale è Ghostbusters: Afterlife. Ecco tutte le informazioni a disposizione su Ghostbusters 3, la data di uscita nelle sale, le anticipazioni e le ipotesi sulla trama e un doveroso chiarimento sul film del 2016.

La data di uscita al cinema di Ghostbusters: Legacy

Come comunicato dalla Sony, Ghostbusters: Legacy uscirà solo al cinema, in Italia a partire dall'11 novembre 2021.

Il cast di Ghostbusters: Legacy. C'è Mike di Stranger Things

Al centro della storia del nuovo film c'è una famiglia composta dalla madre Callie, interpretata da Carrie Coon, la figlia Phoebe (la giovanissima Mckenna Grace) e il figlio Trevor, interpretato da un ormai adolescente Finn Wolfhard, cioè il Mike Wheeler della serie tv Netflix Stranger Things, che evidentemente si trova a suo agio in saghe anni '80; a loro si affeziona il professor Grooberson, interpretato da Paul Rudd (il marito di Phoebe in Friends, per capirci).

Poi, ovviamente, ci saranno gli attori protagonisti della saga originale degli Acchiappafantasmi: Bill Murray (il dottor Peter Venkman), Dan Aykroyd (il dottor Raymond "Ray" Stantz), Ernie Hudson (il dottor Winston Zeddemore) e Sigourney Weaver, ovvero l'ex fiamma di Peter, Dana Barrett.

Di cosa parla Ghostbusters: Legacy

La sinossi ufficiale è molto sintetica: "Arrivati in una piccola città, una madre single e i suoi due figli iniziano a scoprire la loro connessione con gli Acchiappafantasmi originali e la segreta eredità lasciata dal nonno". 

Per aggiungere qualcosa in più, si può dire che la famiglia di cui sopra è stata sfrattata dalla loro casa e costretta ad andare a vivere in una casa diroccata in Oklahoma dove si verificano strani fenomeni sismici, nonostante la zona non sia su una faglia. E la connessione con gli Acchiappafantasmi è davvero stretta, perché il nonno citato è il dottor Egon Spengler, che era interpretato dal compianto Harold Ramis (morto nel 2014), e di conseguenza anche il suo personaggio è morto.

Non così gli altri Ghostbusters, anche se il mondo li ha quasi del tutto dimenticati. Ma quando "c'è qualcosa di strano dalle tue parti, chi chiamerai?": i Ghostbusters, appunto, pronti a tornare all'opera per i nipoti del loro amico Egon.

Il trailer ufficiale di Ghostbusters: Legacy

Quello doppiato in italiano è stato pubblicato dal canale YouTube di Sony Pictures Italia

Il trailer ufficiale di Ghostbusters: Afterlife in lingua originale è stato invece pubblicato dall'account del franchising, sempre su YouTube

Cosa c'entra questo film con quello al femminile del 2016?

Cinque anni fa era uscito un reboot di Ghostbusters, con una squadra di acchiappafantasmi tutta al femminile. In quel film, i tre acchiappafantasmi ancora vivi (quindi non Harold Ramis, che tra l'altro ha scritto il soggetto originale insieme a Murray) comparivano per un cameo, in cui però non interpretavano i loro storici personaggi, bensì dei semplici personaggi secondari del film.

Ghostbusters: Legacy (o Afterlife che dir si voglia) non ha niente a che fare con quel film dello stesso franchise, ma si collega direttamente ai primi due capitoli della saga, configurandosi come un vero e proprio sequel, insomma come il tanto atteso Ghostbusters III

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo trailer di Ghostbusters: Legacy, l'attesissimo sequel che sta emozionando tutti

Today è in caricamento