Festival della Commedia italiana, 'Il Marchese del Grillo' è il film più bello di sempre

La commedia firmata Mario Monicelli, con Alberto Sordi nei panni del protagonista, ha vinto la prima edizione della kermesse

Alberto Sordi ne 'Il Marchese del Grillo'

E' 'Il Marchese del Grillo' la commedia italiana più bella di sempre. A decretarlo i 7459 votanti del Festival della Commedia italiana - alla sua prima edizione, in scena a Formia da domenica 30 giugno a domenica 7 luglio - che hanno dovuto scegliere tra sei titoli finalisti. Sul podio, al secondo posto, 'Come un gatto in tangenziale' (23%), mentre la medaglia di bronzo è andata a 'Ricomincio da tre' (21%). A seguire 'Febbre da cavallo' (17%), 'La vita è bella' (8%) e 'Benvenuti al sud' (5%). 

Lo scettro, dunque, va al film del 1981 diretto da Mario Monicelli, con il mitico Alberto Sordi nei panni del goliardico protagonista. Un David di Donatello nell'82 per la scenografia e i costumi e nello stesso anno il trionfo al Festival di Berlino come Miglior regia, a distanza di quasi quarant'anni arriva questo nuovo importante riconoscimento, oltre all'imperitura memoria del pubblico (non solo romano). 

'Il Marchese del Grillo', la trama

Nella Roma papalina del 1809, il marchese Onofrio del Grillo - nobile romano alla corte di Papa Pio VII - trascorre le sue giornate tra gozzovigli, donne, ma soprattutto scherzi. Prendersi gioco di chiunque (anche del Pontefice) è il suo passatempo preferito e spesso è proprio la sua famiglia aristocratica e conservatrice a cadere nei suoi tranelli. La sua posizione da privilegiato e le sue alte conoscenze gli permettono di uscire sempre pulito da qualsiasi situazione. Un incontro casuale con un carbonaio alcolizzato, Gasperino, suo sosia perfetto, lo ispira a coronare il suo repertorio burlesco. 

Festival della Commedia italiana, la prima edizione

In programma, durante gli otto giorni, le proiezioni dei grandi titoli della commedia italiana. Successi come 'Non ci resta che piangere', '9 lune e mezza', 'Brancaleone alle Crociate', 'Ma cosa ci dice il cervello', 'La banda degli onesti', 'Amici miei', 'Quo vado?', 'Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l'amico misteriosamente scomparso in Africa?'. Nel pomeriggio, invece, una rassegna pomeridiana per omaggiare il grande del cinema nostrano, Alberto Sordi, a 99 anni dalla sua nascita, con la proiezione di alcuni dei suoi capolavori. Tra gli ospiti della kermesse importanti nomi del grande schermo e del teatro, tra cui Pino Ammendola, Michela Andreozzi, Lino Banfi, Enzo Decaro, Cinzia Leone, Stefania Sandrelli, Paolo Conticini, Gigi e Ross, Remo Girone, Luca Manfredi, Cesare Rascel, Alessandro Tiberi e Victoria Zinny.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: un 5stella vince 1.952.527 euro

  • Nuovo Dpcm, ci siamo (quasi): le regole in vigore dal 10 agosto, cosa cambia per gli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 8 agosto 2020

  • Amadeus e Fiorello inseparabili: eccoli in vacanza con le mogli prima di Sanremo 2021

  • Il cambiamento di Gianni Sperti: “Superare il pregiudizio è stata la vittoria più grande”

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi martedì 11 agosto 2020: numeri vincenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento