Giovedì, 28 Ottobre 2021
DC Comics

Joker 2, Joaquin Phoenix e l'ipotesi di un sequel

Il divo tornerà ad indossare gli abiti di Arthur Fleck?

Esattamente due anni fa Joker di Todd Phillips usciva nei cinema di tutto il mondo, dopo aver vinto a sorpresa un clamoroso Leone d'Oro alla Mostra dell Cinema di Venezia.  Costato 55 milioni di dollari, il film Warner arrivò ad incassarne 1,074,419,384, vincendo due Golden Globe e due Premi Oscar su undici candidature, compreso quello come miglior attore a Joaquin Phoenix. Ed è proprio il 46enne attore americano, da 5 anni sposo di Rooney Mara, ad aver ancora una volta ipotizzato la realizzazione di un sequel.

Parla Joaquin Phoenix

Intento a promuovere C'mon C'mon di Mike Mills, film che sarà presentato alla Festa del Cinema di Roma, Phoenix ha ridato fiato ai rumor. "Già durante le riprese abbiamo cominciato a pensare: questo è un tipo interessante. Ci sono delle cose che potremmo fare con lui, esplorarlo meglio. Ma se mi state chiedendo se poi effettivamente faremo qualcosa… non lo so". Lo stesso Todd Phillips, in passato, è stato ambiguo sull'argomento, prima negando l'ipotesi sequel per poi abbracciarla, dinanzi all'exploit inatteso della pellicola.

A Venezia applausi per il "Joker" Joaquin Phoenix

In casa Warner, ovviamente, sarebbero pronti a girare anche domani mattina, ma il rischio di andare a rovinare un'opera tanto amata per pura ingordigia produttiva è elevatissima. L'impressione è che più passa il tempo e più sarà complicato immaginare un Joker 2 con Joaquin Phoenix mattatore, anche perché il nuovo Batman di Robert Pattinson è dietro l'angolo e l'universo DC Comics difficilmente vorrà rinunciare ad un villain tanto celebre per chissà quanti anni ancora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Joker 2, Joaquin Phoenix e l'ipotesi di un sequel

Today è in caricamento