Domenica, 26 Settembre 2021
Cinema

Ridley Scott "cancella" Kevin Spacey dallʼultimo film

Dopo lo scandalo sulle molestie sessuali da cui è stato investito, l'attore è stato sostituito da Cristopher Plummer nel film prossimo all'uscita nelle sale

Non si arrestano, anzi, le ripercussioni sulla vita e sulla carriera di Kevin Spacey successive alle accuse di molestie sessuali a lui rivolte.

Travolto dallo scandalo, adesso l’attore è stato cacciato dal set di "Tutto il denaro del mondo", il film di Ridley Scott la cui uscita era prevista il 22 dicembre. 

Spacey - rivela Hollywood Reporter - sarà sostituito da Christopher Plummer nel ruolo di Paul Getty, pellicola che racconta la storia del rapimento del nipote del miliardario americano nel 1973. Saranno, dunque, rigirate tutte le scene in cui compariva Spacey.

La decisione, fanno sapere, è stata presa in accordo tra la Scott Free Production, che fa capo al regista Ridley Scott, e la Imperative Entertainment, le due società che stanno producendo il film per la Sony Pictures che dà anch’essa pieno sostegno alla scelta.

Il volto di Spacey è stato cancellato anche da tutte le iniziative e dai prodotti di marketing prodotte per promuovere la pellicola. Ora il problema sarà quello di rispettare la scadenza, visto che mancano solo sei settimane alla prevista uscita del film. 

Secondo chi aveva visto le scene già girate, l’interpretazione di Spacey in questa pellicola avrebbe potuto condurlo alla vittoria nel premio Oscar 2018.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ridley Scott "cancella" Kevin Spacey dallʼultimo film

Today è in caricamento