Sabato, 16 Ottobre 2021
Cinema

Il regista coreano Kim Ki-duk è morto a 59 anni per coronavirus

Il decesso è stato confermato anche dalla sua interprete Daria Krutova

Kim Ki-duk è morto. Secondo quanto riporta il giornale locale Delfi, il regista coreano, 59 anni, Leone d'Oro a Venezia, è deceduto per complicazioni legate al Covid. 

Come riporta Ansa, Kim Ki-duk era arrivato in Lettonia il 20 dicembre. Il direttore dell'Art Doc Fest di Riga, Vitalijs Manskis, ha detto che l'artista stava per acquistare una casa a Jurmala e richiedere un permesso di soggiorno, ma non si era presentato all'incontro. Successivamente, i suoi colleghi avrebbero iniziato a cercarlo negli ospedali. La morte del regista è stata confermata anche dalla sua interprete Daria Krutova. 

Il cordoglio di Alberto Barbera, direttore della Mostra del Cinema di Venezia

"Sincero cordoglio per la scomparsa del maestro del cinema coreano", viene espresso dal presidente, dal Cda, dal direttore della Mostra del Cinema e da tutta la Biennale di Venezia, in un comunicato. Premiato col Leone d'oro e d'argento alla Mostra del Cinema, era stato presente in più occasioni al Lido a partire da 20 anni fa con 'Seom' (L'isola), che aveva rappresentato la sua consacrazione internazionale, film in concorso alla 57ma Mostra diretta da Alberto Barbera. Nel 2012 la giuria presieduta dal regista statunitense Michael Mann gli aveva attribuito il Leone d'oro per il film 'Pietà' (Pieta).

Kim Ki-duk aveva partecipato al concorso al Lido anche nel 2001 con Indirizzo sconosciuto (Suchwiin bulmyeong), e nel 2004 con Ferro 3 - La casa vuota (Bin-jip), che aveva ottenuto il Leone d'argento - Premio speciale per la regia. Era stato inoltre selezionato Fuori concorso nel 2013 con Moebius, e nella sezione Cinema nel giardino nel 2016 con Il prigioniero coreano (Geumul). Nel 2014 il suo One on One (Ildaeil) era stato il film d'apertura delle Giornate degli autori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il regista coreano Kim Ki-duk è morto a 59 anni per coronavirus

Today è in caricamento