rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cinema

"Mi fate tremare": l'ironia sul Parkinson di Michael J. Fox, emozionato per l'Oscar alla carriera (video)

L'attore di "Ritorno al futuro" è stato premiato per il suo impegno nella lotta contro il Parkinson, morbo del quale è affetto dall'età di 29 anni

Michael J. Fox ha ricevuto l'Oscar onorario durante la cerimonia dei Governors Awards. Il Jean Hersholt Humanitarian è stato consegnato nelle mani dell’indimenticabile attore di Ritorno al futuro, 61 anni, dal collega e amico  Woody Harrelson per il suo impegno profuso nella lotta contro il morbo di Parkinson, del quale è affetto dall'età di 29 anni: "L’instancabile sostegno di Michael J. Fox alla ricerca scientifica per combattere il morbo di Parkinson e il suo incredibile ottimismo sono un esempio di come una persona possa cambiare il futuro di milioni di individui" è stata la motivazione che ha accompagnato la consegna del premio a Los Angeles a cui Fox, che scoprì la malattia  sul set di Doc Hollywood dove recitava proprio a fianco di Harrelson, ha fatto seguire un discorso emozionante.

Il discorso di Michael J. Fox

Michael J Fox è stato accolto da una grande standing ovation. "Mi fate tremare" ha quindi esordito sul palco con la solita ironia che lo contraddistingue. Fox ha quindi ringraziato Robert Zemeckis, Bob Gale e Steven Spielberg grazie ai quali Ritorno al futuro ha visto la luce. Intanto la sua mano destra continuava a tremare e l’attore le ha intimato di fermarsi e poi, ironicamente, ha aggiunto: "Non è ancora il momento", facendo finta di voler afferrare l’Oscar.

Fox ha quindi confidato di avere tenuto per sette anni nascosta la sua malattia e ha raccontato della nascita della Michael J. Fox Foundation, che in vent'anni ha raccolto oltre un miliardo di dollari per la ricerca contro il Parkinson. Alla cerimonia erano presenti anche i quattro figli di Fox e la moglie, Tracy Pollan, che ha ringraziato per essergli sempre rimasta a fianco durante la malattia. "Il mio ottiimismo è alimentato dalla mia gratitudine e con la gratitudine l’ottimismo è sostenibile. Non riesco a credere di essere stato qui in piedi per così a lungo, è un miracolo" ha poi concluso, invitando quindi la moglie a raggiungerlo: "Non posso certamente andare via portando questo peso (il premio ndr), quindi chiedo a Tracy di salire qui per portarlo via".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi fate tremare": l'ironia sul Parkinson di Michael J. Fox, emozionato per l'Oscar alla carriera (video)

Today è in caricamento