Giovedì, 25 Febbraio 2021

E' morto Carlo Giuffré, grande attore di cinema e teatro

L’attore napoletano fratello di Aldo con cui lavorò a lungo in coppia, avrebbe compiuto 90 anni a dicembre

Carlo Giuffré (Ansa)

E' morto nella notte Carlo Giuffré, grande attore di cinema e teatro, fratello minore di Aldo con cui iniziò a lavorare in coppia nel 1947.

Nato a Napoli, il prossimo 3 dicembre avrebbe compiuto 90 anni.

La carriera

Dopo il diploma all'Accademia nazionale d'arte drammatica, Carlo Giuffrè iniziò a lavorare con il fratello Aldo in teatro nel 1947 e due anni iniziò insieme a lui una lunga collaborazione con Eduardo De Filippo.

Nel 1963 entrò nella Compagnia dei giovani composta da Giorgio De Lullo, Rossella Falk, Romolo Valli ed Elsa Albani. Con cui per otto stagioni mise in scena testi come "Sei personaggi in cerca d'autore" di Pirandello, "Tre sorelle" di Cechov, "Egmont" di Goethe.

Nell’ambito cinematografico, interpretò diversi ruoli in vari film come "La ragazza con la pistola" di Mario Monicelli (1968) e "Pinocchio" di Roberto Benigni (2002), in cui interpretò Geppetto e in alcune commedie all’italiana degli anni Settanta, come "La signora è stata violentata!"

Attivo anche in televisione, partecipò agli sceneggiati "Tom Jones" (1960) e "I Giacobini" (1962) e nel 1971 condusse il Festival di Sanremo.

Nel 2007, in occasione della consegna del tributo alla carriera assegnatogli dal "Premio Eti - Gli olimpici del teatro", Carlo Giuffrè viene insignito del titolo di Grande Ufficiale dal Presidente della Repubblica.

L'ultima sua apparizione sul palco è del 2015, con l'adattamento teatrale del film di Steven Spielberg "Schindler's List".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Carlo Giuffré, grande attore di cinema e teatro

Today è in caricamento