rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023

La recensione

Marianna Ciarlante

Perché vale davvero la pena guardare Jung_E su Netflix

Lasciatevi sorprendere. Andate oltre le apparenze. Accantonate l'ideaa del solito film di fantascienza costruito attorno a soli combattimenti tra uomini e robot. Jung_E su Netflix è molto, molto più di questo. Questo nuovo titolo sudcoreano della piattaforma di streaming regala al genere fantascientifico, a cui appartiene, nuove sfumature in grado di arricchire una semplice storia ambientata nel futuro di più livelli e più strutture. Jung_E è la vera sorpresa di Netflix di questo 2023, uno di quei film che si scelgono quasi per caso, perché è una nuova uscita e perché sembra perfetto per riempire una giornata d'inverno in cui non si sa bene cosa fare. Poi, però, la visione comincia, i personaggi iniziano a dispiegarsi sullo schermo a mostrare il loro aspetto più intimo, vulnerabile, la storia prende una piega inaspettata e in un attimo ci si rende conto che questo film è molto di più di quello che pensavamo fosse. Jung_E sorprende, brilla di luce propria, accende i riflettori su diverse tematiche, dalla paura della morte a quella della vita eterna, dalla riflessione sulle emozioni - il più grande limite o il maggiore potere umano? - a quella sulle differenze sociali. Yeon Sang-ho, il regista del film, fa un lavoro eccezionale nel raccontare una storia ambientata in un futuro distopico e renderla la nostra storia, quella di ognuno di noi. 

Gli umani sono fuggiti dalla Terra devastata da drastici cambiamenti climatici. Per porre fine alla guerra scoppiata nei rifugi, il cervello della leggendaria mercenaria Yun Jung-yi viene clonato dagli scienziati che tentano di sviluppare un robot da combattimento controllato dall'intelligenza artificiale. Fin qui, tutto secondo i canoni. poi, però, inizia la vera magia. I combattimenti lasciano spazio agli spunti riflessivi, alla profondità, ai quesiti esistenziali che colorano il racconto senza appesantirlo e a quella minuziosa ricerca di sfumature caratteriali dei personaggi che sono, con tutte le loro imperfezioni, il vero perno di questa storia. 

Jung_E è un film studiato nel minimo dettaglio. La sua sceneggiatura? Un piccolo capolavoro che regala continui colpi di scena ognuno funzionale a svelare un nuovo aspetto del carattere di ognuno dei personaggi che non sono mai quello che sembrano. E così, con grande maestria, questo film trasforma un genere ben consolidato in un ibrido che lascia una traccia profonda nel cuore e nella mente di chi lo guarda. 

Emozionante, avvincente, con una scelta di personaggi uno più affascinante dell'altro, Jung_E è un film sorprendente che vale davvero la pena gustarsi minuto dopo minuto. E così, tra infinite riflessioni sulla vita, sulla morte, sul futuro dell'umanità, su quanto non controllare le emozioni ci renda unici e memorabili, sul potere dei ricordi e dei legami, sulle potenzialità di un cervello umano e sulle sue carenze, veniamo travolti in un mondo immaginario da cui si fa fatica a uscire e dal quale si hanno tantissime lezioni di vita da imparare. 

Bello, niente da aggiungere.

Voto: 9

Si parla di

Perché vale davvero la pena guardare Jung_E su Netflix

Today è in caricamento