rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022

Se cercate un film bello e basta allora guardate The Guilty su Netflix

Può un unico personaggio in un'unica location reggere un film da solo? Se pensate non sia possibile vuol dire che non avete visto The Guilty, il sorprendente film Netflix che manda all'aria tutti gli standard cinematografici contemporanei dando una bellissima lezione di cinema a tutti. Diretto da Antoine Fuqua e interpretato da uno straordinario Jake Gyllenhaah che si mostra in una delle versioni più vulnerabili di sempre, The Guily è un vero e proprio gioiello che Netflix ha lanciato lo scorso ottobre. Uno di quei film belli e basta che trovano quell'espediente geniale e innovativo nel racconto di una classica trama di genere crime/thriller a cui non si può non resistere.

A stupire più di tutto è che questo film va avanti con un unico personaggio davanti alla camera, Joe, un agente della polizia di Los Angeles e un'unica location, un call center del 911 durante un turno notturno. E la storia? E gli altri personaggi? Non servono, sarebbero superflui perché quello che conta ce l'abbiamo davanti agli occhi e il resto riusciamo a immaginarlo da soli. Una telefonata dopo l'altra, impariamo a conoscere sempre meglio il protagonista di questa intrigante storia che ha il potere di tenere la tensione talmente alta in ogni minuto della trama al punto da non farci mai perdere l'attenzione su quello che sta succedendo. E sarà proprio una delle tante telefonate al 911 a dare la svolta alla giornata di Joe e alla trama del film al punto da trascinare il protagonista, insieme a noi stessi spettatori, in un viaggio introspettivo tra emozioni contrastanti, crisi di identità ed esami di coscienza che ci lasciano, a fine visione, con il cuore stremato (ma soddisfatto) da un vastissimo range di emozioni vissute nei 90 minuti di film. 

Jake Gyllenhaal fa un lavoro straordinario, forse la sua prova di recitazione migliore mostrando tutte le fragilità di un uomo che ha commesso un errore nella sua vita e che deve farci i conti in ogni santo giorno della sua esistenza. Un uomo pentito, umano, dal cuore buono e da un forte senso di onestà che lo porterà ad aiutare gli altri per cercare di aiutare se stesso. Un uomo "rotto" che dà una mano alle altre persone "rotte" come lui per cercare di salvarle e in qualche modo salvare se stesso. 

The Guilty è uno di quei film che non ci si aspetta, che si inizia a guardare un po' per caso, per riempire un pomeriggio di pioggia con una nuova storia da seguire e alla fine, dopo essere arrivati alla scena finale, ci si pente da un lato di non averlo visto prima e dall'altro si ringrazia il caso che ce l'abbia fatto capitare davanti agli occhi in un elenco infinito di titoli, perché perderselo sarebbe stato un peccato infinito.

Voto: 9

Si parla di
Sullo stesso argomento

Se cercate un film bello e basta allora guardate The Guilty su Netflix

Today è in caricamento