Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cinema

Sandra Milo attrice in ‘Eclissi’, dramma psicologico al femminile con tinte thriller

L’attrice è protagonista del cortometraggio di Valerio Carta presentato durante la Festa del Cinema di Roma

Venerdì 18 ottobre alle ore 18.00, nell'ambito della Festa del Cinema di Roma, presso lo Spazio Regione Lazio - Roma Lazio Film Commission sarà proiettato “Eclissi", il cortometraggio di Valerio Carta con Sandra Milo e Iole Mazzone prodotto da  Sonia Giacometti, Giampietro Preziosa e Marco S. Puccioni con la società Inthefilm.

"Eclissi" è un dramma psicologico al femminile con tinte thriller che affonda nell’intimità di una diva del cinema italiano, Carla (Sandra Milo), lo stesso nome del personaggio da lei interpretato nel capolavoro di Fellini "8½", di cui costituisce un seguito spirituale. E' un duetto con una giovane attrice che deve preparare un provino e che si rivolge a lei in cerca di un aiuto, a restituirle l’illusione di un rapporto umano. Il corto è un’operazione filmica volta a rendere un omaggio e al tempo stesso a ribaltare la figura di Sandra Milo radicata nell’immaginario collettivo inserendola in una dimensione di alienazione rispetto al cinema contemporaneo.

Sandra Milo.. e set-2

(Nella foto, Sandra Milo sul set del cortometraggio ‘Eclissi’)

‘Eclissi’, la trama del cortometraggio con Sandra Milo

Carla Monti (Sandra Milo), una diva del cinema italiano, celebre per avere interpretato un ruolo di successo in "8½", ritiratasi dalle scene in una sperduta villa cosparsa di trofei, di cimeli cinematografici ed immersa in un mondo personale fatto di nostalgia e di ricordi, accetta di aiutare la giovane attrice Viola (Iole Mazzone) a preparare un provino, fino a perdere il contatto tra la realtà e la finzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sandra Milo attrice in ‘Eclissi’, dramma psicologico al femminile con tinte thriller

Today è in caricamento