Domenica, 19 Settembre 2021
cinema

Sean Penn blocca le riprese: non torna sul set finché non sono tutti vaccinati

L'episodio durante la lavorazione di Gaslit, nuova serie tv con protagonista anche Julia Roberts

Sean Penn, 60 anni (Foto Ansa)

Una scelta che potrebbe far discutere e imporre nuovi standard nelle produzioni cinematografiche. E' quella di Sean Penn, che ha deciso di lasciare il set della serie tv Gaslit finché tutti i membri del cast e della troupe non saranno vaccinati contro il Covid. A confermarlo sono stati i portavoce dell'attore a Variety. 

Eric Clapton: "Non suonerò dove richiedono pass vaccinali". Intanto Springsteen si esibisce solo per i vaccinati

A Sean Penn - già vaccinato - non bastano le direttive della NBC Universal, che ha già imposto vaccini obbligatori per tutti gli addetti ai lavori presenti nella Zona A (ovvero quella a stretto contatto con gli attori). Il divo chiede che le direttive vengano allargate anche allo staff che lavora oltre la zona di stretto contatto. Contestualmente, è stata installata una clinica vaccinale in loco, affinché chiunque possa ricevere la dose. E non solo: l'attore ha deciso di dare il proprio contributo per un vaccino gratuito e messo a disposizione di tutti attraverso la sua organizzazione no-profit Community Organised Relief Effort. Sul set anche Julia Roberts, Dan Stevens, Darby Camp, Betty Gilpin, protagonisti della serie dedicata al Watergate, il controverso scandalo che portò alle dimissioni del presidente americano Richard Nixon nel 1972. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sean Penn blocca le riprese: non torna sul set finché non sono tutti vaccinati

Today è in caricamento