Mercoledì, 29 Settembre 2021
"cuore pieno di gioia"

Mostra del Cinema di Venezia, l’esordio alla regia di Simona Ventura

La conduttrice si dice emozionata per il suo primo lavoro da regista presentato all'importante kermesse

L'esordio alla regia di Simona Ventura compare nel cartellone della Mostra del Cinema di Venezia 2021. Tra le proiezioni speciali della rassegna figura, infatti, anche 'Le 7 Giornate di Bergamo' della conduttrice piemontese, un doc che ripercorre il primo periodo drammaticamente segnato dal Covid  e che – come lei stessa spiega sui social - "racconta la costruzione dell’ospedale alla Fiera di Bergamo, spinta dall’immane forza, volontà e disperazione di un gruppo di Alpini guidati da SergioRizzini e coadiuvati da artigiani, imprenditori e tifosi dell’ Atalanta, in soli 7 giorni!".

"È stata una vera sorpresa che mi ha riempito il cuore di gioia! Ho scelto di fare la mia prima regia ne Le 7 Giornate di Bergamo poiché avevo voglia di raccontare il mio punto di vista su un fatto che ha segnato profondamente le nostre vite" ha aggiunto ancora Ventura, ringraziando per l'appoggio ricevuto in questa circostanza Luigi Crespi, Ambrogio Crespi,  Giacomo Pellegrinelli e il compagno Giovanni Terzi a cui dice: "Nulla senza di te sarebbe accaduto".

Infine: "Ho sempre avuto una passione per il montaggio e andare con il mio primo film doc alla Mostra di Venezia è una soddisfazione incredibile", il commento della conduttrice rilasciato ad Adnkronos.

Simona Ventura al lavoro col figlio di Barbara d'Urso: "Si chiama meritocrazia"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostra del Cinema di Venezia, l’esordio alla regia di Simona Ventura

Today è in caricamento