Sabato, 25 Settembre 2021
Cinema

Weinstein rompe il silenzio dopo lo scandalo: "Sono devastato, ho perso miei cari"

Mentre aumentano le attrici che stanno rivelando gli abusi subiti, il produttore si lascia andare alle prime dichiarazioni

Adesso parla lui, Harvey Weinstein, il produttore cinematografico accusato di aver molestato sessualmente le attrici che in questi giorni stanno uscendo allo scoperto  con sconcertanti testimonianze. 

Da Asia Argento a Gwyneth Paltrow, chi sono le attrici molestate da Weinstein

Al magazine Page Six Weinstein ha rilasciato le prime dichiarazioni successive allo scandalo che lo ha travolto: “Sono profondamente devastato. Ho perso mia moglie e i miei figli, coloro che amo più di ogni altra cosa” ha detto l’uomo che, abbandonato anche dalla moglie Georgina Chapman dopo lo scandalo che lo ha travolto, non ha criticato la decisione della donna, anche se - aggiunge - spera un giorno di riconciliarsi. 

Asia Argento, dettagli shock su Weinstein: "Costretta a subire sesso orale" 

Weinstein già nei giorni scorsi aveva chiesto scusa a tutte coloro che si sono sentite colpite dai suoi comportamenti, alle quali in queste ore si sono aggiunte anche l'attrice francese Lea Seydoux e la top model e attrice Cara Delevingne. 

"Stavamo parlando e all'improvviso mi saltò addosso sul divano” ha raccontato in esclusiva l'attrice francese Lea Seydoux al Guardian, rievocando il periodo della produzione del film ‘Spectre' - “Tutti sapevano chi era Harvey e nessuno ha fatto nulla... per decenni” ha aggiunto ancora, puntando così il dito contro l’omertà del jet set.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weinstein rompe il silenzio dopo lo scandalo: "Sono devastato, ho perso miei cari"

Today è in caricamento