rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Sam Taylor-Wood è la regista di "Cinquanta sfumature"

Universal e Focus Pictures hanno ufficializzato il nome dell'artista londinese: sarà lei a dirigere il film tratto dal romanzo erotico di E.L.James

Il progetto inizia a prendere forma: "Cinquanta sfumature di grigio" ha trovato chi passerà dietro la macchina da presa per raccontare la storia sadomaso tratta dal romanzo di E.L.James.

La Universal Pictures e la Focus hanno annunciato che sarà la regista Sam Taylor-Wood a dirigere il film più atteso delle prossime stagioni.

Mancano ancora i nomi degli interpreti dei protagonista Anastasia Steele e Christian Grey e non passa giorno senza che non si abbia notizia di un provino o di un'indiscrezione che colleghi al film gli attori e le attrici più sexy di Hollywood, da Alex Pettyfer a Alexis Bledel, la più amata dai fan che le hanno anche dedicato un finto trailer che la vede protagonista. Ma è chiaro che con l'arrivo della regista la scelta del cast potrebbe avere un impulso positivo.

"Ai fan voglio dire che onorerò il potere del libro di Erika (l'autrice Erika Leonard, che ha scelto come pseudonimo E.L.James, ndr), così come i personaggi di Christian e Anastasia. Li sento sotto la pelle anche io", ha dichiarato Sam Taylor-Wood, artista concettuale esposta nei maggiori musei del mondo e regista nel 2009 di "Nowhere Boy" sull'adolescenza di John Lennon. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sam Taylor-Wood è la regista di "Cinquanta sfumature"

Today è in caricamento