rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

Daniel Radcliffe parla della scena gay in "Kill Your Darlings"

L'attore difende il film e non sembra preoccupato delle possibili polemiche potrebbe suscitare

Presto uscirà anche nelle sale italiane "Giovani Ribelli - Kill Your Darlings", il film con Daniel Radcliffe nei panni del poeta Allen Ginsberg.

La pellicola, già vista a Venezia (dove l'ex Harry Potter è stato letteralmente assediato dalle fan mentre si recava alla toilette), è destinata a suscitare polemiche, visto che racconta la gioventù di tre icone della controcultura e della Beat Generation: Allen Ginsberg, Jack Kerouac e William S. Burroughs.

In più, si sa che Daniel Radcliffe sarà protagonista di una scena di sesso gay esplicita.

Ospite del programma Today Show, l'attore ha difeso ancora una volta il film e le sue scelte, nonostante le prevedibili polemiche.

"Sarei una persona stupida se non mi fossi aspettato una reazione a questo - ha detto il 24enne Radcliffe - In realtà c'è stato molto meno clamore di quanto mi aspettavo, cosa che mi fa molto piacere perché significa che le persone hanno scelto di concentrarsi sul film. Onestamente, non mi interessa che tipo di reazioni possono avere le persone che vanno a vedere il film se queste sono volgari o simili. In fondo si tratta solo di andare a vedere un film drammatico molto emozionante".

Parlando della scena in un'intervista al magazine Total Film, Daniel Radcliffe ha detto: "Sono sicuro che alcune persone resteranno un po' ... ehm... spaventate dalla scena gay. In realtà esplicita, non si vede nulla. Quello che si vede è l'emozione della scena. Si tratta di un momento molto delicato, quasi terrificante. Ma è proprio questo che lo rende bello e tenero".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daniel Radcliffe parla della scena gay in "Kill Your Darlings"

Today è in caricamento