rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

Efe Bal a Domenica Live: "Voglio pagare le tasse"

La trans turca, che si definisce "la più ricercata di tutta Italia" racconta la propria vita e spiega che non vuole sentirsi un parassita e vuole pagare le tasse qui in Italia sulla sua attività di escort

Efe Bal, la trans turca autrice anni fa del libro scandalo "Quello che i mariti non dicono. Confessioni di una trans", è stata ospite di "Domenica Live" da Barbara D'Urso per raccontare la propria vita i suoi problemi con il fisco italiano.

Efe Bal non riesce a pagare le tasse in Italia e non vuole passare per una "parassita"; dichiara sempre nessun problema che il suo lavoro consiste nell'andare a letto con gli uomini a pagamento ma si sente "disturbata" dall'impossibilità di dare il proprio contributo con le tasse.

"Le persone mi dicono: 'Sai che noi paghiamo le tasse, mica come te'. Vedo le pubblicità sulla crisi che chiamano 'parassiti' quelli che non pagano le tasse. È una vergogna. In Germania le prostitute pagano le tasse".

Efe Bal ha raccontato poi la propria vita, i problemi con i suoi fratellastri che ora la vorrebbero uccidere per questioni ereditarie, il rapporto con il padre ("un mafioso, un usuraio") e con la madre.

"Dio mi ha fatto così per proteggere mia madre. Lei a sua volta mi ha protetto e mi ha voluto bene, dicendomi di andare via da Istanbul", dice Efe Bal, accompagnata in studio dalla madre. "Domenica Live" ha poi mandato in onda un servizio in cui gli autori hanno accompagnato Efe Bal all'Agenzia delle Entrate per  chiarire la sua posizione con il fisco ma la burocrazia è inflessibile: manca la normativa e una prostituta non può pagare la tasse. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Efe Bal a Domenica Live: "Voglio pagare le tasse"

Today è in caricamento