rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

Eleonora Brigliadori replica a Le Iene: “Programma immondo, deve chiudere"

Dopo il servizio mandato in onda su Italia Uno, la showgirl ha detto la sua attraverso alcuni messaggi postati su Facebook: "Mi auguro che chiuda presto questo programma inmondo. Si registra e si monta quello che fa comodo per cercare di distruggere una persona nella sua integrità"

A qualche ora di distanza dal servizio de ‘Le Iene’ in cui si è visto come Eleonora Brigliadori abbia aggredito verbalmente e fisicamente l'inviata Nadia Toffa, la showgirl ha commentato l'accaduto su Facebook.

Contestata duramente perché seguace del metodo Hamer che sconsiglia agli ammalati di tumore di sottoporsi a radio e chemioterapia, la Brigliadori ha avuto uno scontro con la giornalista che criticava le sue idee e poche ore dopo la messa in onda del video non ha esitato a definire "immondo" il programma, augurandosi che possa chiudere al più presto. 

"Ho deciso di lasciare tutte le immondizie che la televisione, in modo particolare un programma pieno di cadaveri è capace di produrre, perché faccia da specchio a questa società sull'orlo del tracollo" ha scritto come didascalia di una foto: "Dedico questo bellissimo dipinto a tutte queste anime perse che vogliono augurare la morte agli altri esseri, che usano turpiloquio che mistificano la verità con l'arte del montaggio e con i doppiaggi, trasformando degli atti di generosità e di altruismo in qualcosa di assolutamente deformato".

"Mi auguro che chiuda presto questo programma immondo, perché quello che ha generato è visibile in questo momento sulla mia pagina che fino a pochi giorni fa era un luogo di incontro di condivisione e di informazione sana" - ha aggiunto ancora in riferimento a coloro che sui social le stanno indirizzando insulti e minacce - "Vi perdono anzitempo per la vostra incapacità di vedere oltre il vostro naso. Fatevi una domanda: come mai avete tutta questa rabbia in corpo? Forse perché avete paura di morire o perché con i loro veleni i medici vi hanno avvelenato anche lo spirito? E in che modo le mie parole potrebbero causare la vostra morte se siete così convinti che la chemioterapia sia una via sana? ".

Sempre in riferimento al servizio, la showgirl ha proseguito: "È facile far credere quello che si vuole quando si ha il coltello dalla parte del manico si registra e si monta quello che fa comodo per cercare di distruggere una persona nella sua integrità innanzitutto bisogna scindere ciò che io stavo facendo durante un seminario di euritmia dedicato a San Michele da tutta la questione del Cancro invece questi signori delle Iene nonostante la diffida hanno voluto confondere e far credere alla gente che questa avesse a che fare con la guarigione cosa che è falsa quindi mi hanno usato in un ruolo pedagogico attraverso l'insegnamento di un'arte come l'euritmia per fare cosa?".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eleonora Brigliadori replica a Le Iene: “Programma immondo, deve chiudere"

Today è in caricamento