Sabato, 16 Ottobre 2021
Spettacoli&Tv

Elio e Le Storie Tese contro il Concertone romano

"Complesso del Primo Maggio" il titolo del nuovo singolo della band. Dissacranti come sempre, stavolta prendono di mira il concerto di Piazza San Giovanni

A pochi giorni dall'attesissimo concerto del Primo Maggio, esce “casualmente” in contemporanea anche il brano di Elio e Le Storie Tese dal titolo “Complesso del Primo Maggio”.

Il brano, che anticipa il loro nuovo disco di inediti che uscirà tra meno di un mese, sbeffeggia il famosissimo concerto romano. “Questa è la canzone del complesso del primo maggio, che in genere si esibisce sotto il sole di pomeriggio con la chitarra acustica accordata calante che la gente che balla a torso nudo neanche la sente” così inizia la traccia. Immancabili le citazioni di gruppi come 99 Posse e Sud Sound System, Bregovic, Linea 77, Vad de Sfroos e per chi ha un orecchio attento, non manca Donatella Rettore.

A metà aprile già non si parla d'altro sui giornali che continuano a fornire dettagli sull'evento, quindi, quale situazione migliore per la band che può così scagliarsi contro questa “istituzione storica”?

Il Concerto del Primo Maggio è uno degli ultimi riti collettivi della musica di sinistra alternativa con l'unica linea guida di essere rigorosamente più antifascista ed antiberlusconiana possibile.

La band si schiera contro il rituale di Piazza San Giovanni, quello che da oltre vent'anni celebra la cosiddetta triplice sindacale (Cgil, Cisl e Uil) con un dispiego di artisti che non devono neppure essere allineati ma proprio schierati: contro il centrodestra.

La stessa band si è esibita diverse volte sul palco della piazza e non senza intoppi: nel 1991 una loro canzone è stata censurata a metà perché durante l'esibizione era spuntato un testo (non previsto in scaletta) che attaccava tutto l'arco costituzionale, da Longo a Manca a Nicolazzi a Remo Gaspari fino all'invito di cantare in coro «Ti amo Andreotti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elio e Le Storie Tese contro il Concertone romano

Today è in caricamento