Sabato, 15 Maggio 2021

Insulti per Emma che aiuta un "nero bisognoso" (ma è Kanye West): "Siete la feccia"

Una vecchia foto ricomparsa sui social scatena l'inferno. Gli hater non riconoscono il rapper milionario e insultano la Marrone, lei sbotta: "Iniziamo a punire le parole"

Emma Marrone e Kanye West, foto da @Twitter

Una battuta, l'equivoco, poi la bufera. Un profilo Twitter, postando una foto di Emma Marrone con il rapper e produttore discografico Kanye West, risalente al 2015, ha inventato di sana pianta la didascalia (un meme decisamente mal riuscito), scrivendo: "Emma offre la cena a un ragazzo nero dopo che quest'ultimo non ha abbastanza soldi per permettersi di mangiare". Post chiaramente ironico, visto il conto in banca stellare della star americana, eppure qualche hater l'ha preso in parola e non ha perso occasione per fare da megafono a quella che da lì a poche ore sarebbe diventata la polemica social del giorno, scatenando uno spaventoso vortice d'odio.

"Di offrire il pranzo ad un nonno italiano, in difficoltà economiche così come ce ne sono sempre di più, no eh?!? Solidarietà sempre e solo ai neri perché neri e ai clandestini?! Vai a farti un giro ai cassonetti, vedrai cose da non smettere di piangere! Sinistronza di...", è uno degli esempi. "Abbattiamole le mani a questa ipocrita sinistrosa - per citarne un altro - e come diceva mia nonna 'il bene si fa ma non si ostenta'. Impara, capra. Marrone Emma sei patetica".

La cantante salentina non è rimasta in silenzio. Su Twitter ha prima spiegato l'equivoco, seccata, per poi tuonare: "Questo 'ragazzo nero' è Kanye West. E tutti quelli che mi stanno inondando di insulti sono la feccia di questo Paese. Iniziamo a punire le parole o va bene così come sempre?". Emma proprio oggi si era sfogata sui social contro la violenza, a partire da quella verbale che sembra dominare sempre di più questa società, omaggiando commossa Willy Monteiro, il ventunenne ucciso a calci e pugni Colleferro.

Emma Marrone, il post per Willy Monteiro: "La violenza cresce e si insidia piano piano"

Tra i tanti messaggi di cordoglio per la morte di Willy Monteiro, colpisce il post di Emma Marrone su Instagram: "La violenza cresce e si insidia piano piano" ha scritto la cantante, condannando un gesto così vile e drammatico, ma invitando, soprattutto i più giovani, a riflettere anche sul peso delle parole, a cui "ormai solo in pochissimi danno il giusto peso". "Le parole sono importanti - si legge ancora - da esse provengono i gesti e poi gli esempi fino ad arrivare alle tragedie. Willy Monteiro Duarte era un ragazzo di 21 anni, adesso é l'ennesima tragedia di un paese che sta soccombendo ad un livello culturale davvero molto basso dove ormai in molti si sentono liberi di fare quello che vogliono arrivando addirittura ad uccidere. L'ignoranza crea la violenza. Mi dispiace tanto Willi. Un grande abbraccio alla tua famiglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti per Emma che aiuta un "nero bisognoso" (ma è Kanye West): "Siete la feccia"

Today è in caricamento