rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

"Breaking Bad" trionfa agli Emmy Awards

"Modern Family" vince il premio per la miglior serie comedy. Premiati anche Jeff Daniels e Claire Danes

La serie tv "Breaking Bad" ha trionfato alla serata degli Emmy Awards, portandosi a casa il premio come miglior serie drammatica battendo il favorito "House of Cards", che si è dovuto accontentare soltanto del premio per la miglior regia andato a David Fincher, che ha diretto la prima serie tv nata esclusivamente per il web.

Il riconoscimento per il miglior protagonista maschile in una serie drammatica è andato a Jeff Daniels per "The newsroom", che noi vedremo in autunno su RaiTre. Claire Danes ha vinto ancora una volta quello per la miglior interpretazione femminili in una serie drammatica per "Homeland".

"Modern Family" è stata premiata come miglior serie comedy mentre Julia Louis-Dreyfus ha vinto il riconoscimento per la miglior interpretazione nella serie politically incorrect "Veep", ambientata nel finto ufficio di una fantomatica vicepresidente americana. Miglior attore è invece Jim Parson per "The Big Band Theory".

"Behind the Candelabra", il film di Steven Soderbergh con Michael Douglas e Matt Damon andato in onda su HBO, ha vinto il premio per la miglior miniserie o film tv e Michael Douglas, nel ruolo di Liberace, è stato premiato come miglior attore.

Laura Linney invece ha vinto il premio per "The Big C: Hereafter".

"The Voice" è il miglior reality show della stagione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Breaking Bad" trionfa agli Emmy Awards

Today è in caricamento