Venerdì, 16 Aprile 2021

Così la stampa internazionale ricorda il maestro Ennio Morricone

Compositore e direttore di orchestra di fama mondiale, è deceduto nella notte all'età di 92 anni

Ennio Morricone

Non solo l'Italia, paese che gli ha dato i natali, ma il mondo intero saluta Ennio Morricone, scomparso nella notte all'età di 92. Compositore e direttore di orchestra di fama mondiale, il 'Maestro' è deceduto in una clinica romana, dove era ricoverato per la rottura del femore in seguito a una caduta. Un incidente gli è stato fatale. Ed oggi il suo nome campeggia sulle pagine dei giornali di tantissimi paesi, dalla Spagna agli Stati Uniti. 

Da Le Figaro al New York Times e al Washington Post, passando per El Pais, El Mundo e il Guardian, la stampa internazionale ricorda Ennio Morricone. "E' morto il compositore Ennio Morricone, fedele collaboratore di Sergio Leone", titola in home page Le Figaro. "Il suo nome è senza dubbio il primo a cui si pensa quando si tratta di musica da film", scrive Robin Cannone nel suo articolo dedicato al "Maestro". 

Anche Le Monde dedica uno spazio alto della sua prima pagina sul web a Morricone e lo stesso vale per El Pais: "La sua musica, ancora una volta, continuerà a suonare, quando saranno spariti i titoli di coda", scrive sul giornale spagnolo Daniel Verdu. Su El Mundo, che lo aveva intervistato un mese fa, Luis Martinez lo ricorda come "uno dei compositori più versatili della storia del cinema e anche uno dei più influenti del XX secolo". 

Il ricordo in America

Il Washington Post titola rendendo omaggio al "compositore italiano che scrisse 'ah-ee-ah-ee-ah' de 'Il buono, il brutto e il cattivo'". Il "leggendario" Morricone è sul Financial Times, sul New York Times, su Der Spiegel e la notizia della sua morte arriva fino in Medio Oriente rilanciata dalla tv satellitare araba al-Jazeera.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Così la stampa internazionale ricorda il maestro Ennio Morricone

Today è in caricamento