Martedì, 28 Settembre 2021
Spettacoli&Tv

Fabio e Mingo in Procura: 6 ore di interrogatorio

Gli ex inviati di "Striscia la notizia", accusati dal tg satirico di aver realizzato dei falsi servizi, sono indagati per presunta simulazione

Le indagini sui presunti falsi servizi realizzati da Fabio e Mingo per "Striscia la notizia" vanno avanti. I due ormai ex inviati, accusati dal tg satirico di aver architettato in particolare due servizi, uno su una finta maga e l'altro su un finto avvocato, sono stati ascoltati negli uffici della Procura di Bari.

Indagati per presunta simulazione, Fabio e Mingo sono stati interrogati per più di 6 ore dal pm Isabella Ginefra, come fa sapere il TgCom attraverso le parole del legale, l'avvocato Francesco Maria Colonna: "La Procura ha accolto l'istanza presentata affinché gli stessi venissero ascoltati relativamente alla questione per la quale si sono interessati i quotidiani, attinente il programma Striscia la Notizia. Detto atto istruttorio si è svolto ed i miei assistiti hanno risposto ampiamente ad ogni domanda. Premesso che non possono e non devono essere pubblicate e comunicate a terzi notizie afferenti gli atti istruttori nella fase delle indagini preliminari, i miei assistiti indiranno una conferenza stampa".

Fabio e Mingo, quindi, a breve chiariranno pubblicamente la loro posizione, anche se negli ultimi giorni hanno più volte affermato di essere totalmente estranei ai fatti, ribadendo di aver lavorato per Striscia esclusivamente in veste di attori, aprendo la strada a nuovi sospetti interni al tg di Antonio Ricci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio e Mingo in Procura: 6 ore di interrogatorio

Today è in caricamento